Hana Pesut – Switcheroo

avatar scritto da il 17/09/2012 1 commento
Hana Pesut - Switcheroo

Vi siete mai accorti che dopo qualche tempo, spesso, i due amanti di una coppia cominciano ad assomigliarsi, ed è un po’ come guardare la scena iniziale della Carica dei 101?

Hana Pesut - Switcheroo
Hana Pesut - Switcheroo

La fotografa canadese Hana Pesut cattura le somiglianza e le pone ad un livello eccentrico con la sua collezione Switcheroo, in cui decine di coppie si scambiano gli abiti posando divertite sul medesimo sfondo. Alcuni dei risultati sono assurdi ed esilaranti, mentre in altri è difficile dire quali abiti stavano meglio a chi. L’intento è quello di catturare i piccoli momenti che la gente a volte perde e avrebbe voluto aver catturato.

Un progetto divertito che ci fa chiedere se ciò che indossiamo forma la nostra identità in termini di genere e di relazioni culturali. Oltre a farci porre parecchie domande sul look dell’uomo vestito da Spongebob.

Hana Pesut - Switcheroo
Hana Pesut - Switcheroo
Hana Pesut - Switcheroo
Hana Pesut - Switcheroo
Hana Pesut - Switcheroo
Hana Pesut - Switcheroo
Hana Pesut - Switcheroo
Hana Pesut - Switcheroo
Hana Pesut - Switcheroo
Hana Pesut - Switcheroo
Hana Pesut - Switcheroo
Hana Pesut - Switcheroo
Hana Pesut - Switcheroo
Hana Pesut - Switcheroo
Hana Pesut - Switcheroo
Hana Pesut - Switcheroo
Hana Pesut - Switcheroo

Hana Pesut


avatar
Autore: Buddy Founder
Nato a Catania nel 1982. Laureato in cinematografia al DAMS di Roma con una tesi sulla Model Animation, lo stop motion e gli effetti speciali artigianali. Un diploma alla Scuola Romana del Fumetto e poi un master in graphic design. Ho lavorato come segretario di produzione, storyboard artist per la Scuola Nazionale di Cinema e per piccole case di produzione, come sceneggiatore e illustratore freelance e come graphic designer e Art Director. Mi occupo di contenuti e strategie digitali per l'agenzia EarlyMorning.Potete seguirmi anche su Tumblr, su Cargo e su Instagram.
Ha scritto 590 post

Commenti per "Hana Pesut – Switcheroo"

C’erano alcuni scatti in cui lo scambio passava quasi inosservato… mi ha fatto pensare a come la moda ci stia abituando a vedere sempre di più contaminazioni tra il genere maschile e quello femminile. Bello!