440 scarpe su una parete, il monumento di Vahit Tuna in memoria delle donne vittime di violenza.

avatar
23 Settembre 2019

L’artista Vahit Tuna ha realizzato il memoriale per commemorare le 440 donne uccise dai loro mariti l'anno scorso in Turchia.

Molte storie tendono ad essere dimenticate, a scomparire con la stessa rapidità con cui saltano all’attenzione di ognuno di noi, ma quando si parla di problemi come la violenza domestica forse è il caso di tenere a mente un promemoria. L’artista e grafico turco Vahit Tuna ha ritenuto straziante, ma di fondamentale importanza, ricordare che nell’ultimo anno nel suo paese natale il 40 per cento delle donne ha subito violenze domestiche.

Lo fa erigendo un memoriale in loro onore composto solo da scarpe col tacco, una scelta non solamente pensata dal punto estetico e visivo, ma simbolico, in rappresentanza del potere femminile e dell’indipendenza che vorrebbe per tutte le donne.

L’installazione d’arte è allestita in una posizione centrale di Istanbul e questa volta sarà difficile da ignorare.

Testo di Giordana Bonanno.

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share