Style Balenciaga trasforma la Borsa di New York nel Berghain
Stylestyle

Balenciaga trasforma la Borsa di New York nel Berghain

-
Andrea Tuzio

Una sorta di chiusura di un cerchio aperto circa dieci anni fa, quella che è andata in scena ieri alla Borsa di New York dove Balenciaga ha organizzato la sua sfilata per la Spring/Summer 2023
Gli spazi del fulcro del capitalismo globale, la sala delle contrattazioni per essere precisi, a fare da scenografia a uno show che ha portato in passerella, non solo la collaborazione con adidas ma anche l’estetica del mondo BDSM – con i modelli che hanno sfilato indossando maschere nere in lattice che coprivano completamente il volto. Il tema della maschera ormai è diventato centrale nella filosofia di Demna. Ma da 10 anni ormai Demna, direttore artistico di Balenciaga, si prende gioco della contemporaneità, come un novello e fine giullare utilizzando la moda come mezzo espressivo, esplorandola e sovvertendola di continuo. 

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Balenciaga 🕊 (@balenciaga)

La colonna sonora che ha accompagnato la presentazione è stata la techno di BFRND trasformando “The Big Board” (come viene soprannominata la Borsa di New York) nel Berghain di Berlino – se pensiamo anche ai look fatti di pelle e latex siamo a Berlino in un attimo). 
I monitor della sala delle contrattazioni mostravano i loghi della Disney, di Twitter, VISA ma con le immagini che glitchavano continuamente, un po’ come se Demna avesse hackerato il sistema di comunicazione della Borsa newyorkese.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da BFRND (@bfrnd)

L’inquietudine e l’angoscia generale – risultato del combinato disposto di tutti gli elementi che hanno costituito la sfilata – trova il suo apice in una versione lenta e ripetitiva di “New York New York” di Frank Sinatra, una una specie di rappresentazione musicale degli Stati Uniti contemporanei, stretti tra un presente pieno di difficoltà (la questione russa, un Biden poco convincente, razzismo e violenza) e l’ombra di Trump che continua a insinuare il paese.

Qui di seguito potete dare un’occhiata all’intero show della Spring/Summer 2023 di Balenciaga.

Stylestyle
Scritto da Andrea Tuzio
x
Ascolta su