Le grafiche inconfondibili di Camilo Medina

avatar
29 novembre 2018

Le grafiche di Camilo Medina sono inconfondibili per via del loro stile colorato e bizzarro, che ricorda molto il film Disney Fantasia 1940.

La storia di Camilo Medina è molto coraggiosa, dopo aver lasciato il suo lavoro in un’agenzia di design per concentrarsi sulla musica, l’artista ha iniziato ad avere successo con le sue grafiche su Instagram. I suoi lavori sono bizzarri, colorati e ricordano molto il film della Disney, Fantasia del 1940, dal timbro surreale e allo stesso tempo terrificante. Nel suo mondo tutto rappresenta una fonte d’ispirazione: dal menù del ristorante sbagliato e pieno di errori, alle grafiche dei camion e dei giocattoli di contrabbando; sembra proprio che più un oggetto sia strano e più attiri la sua attenzione.

Come lui stesso afferma:

“I think my work comes off as surrealistic because of my incapability to make something realistic”.

Il suo processo creativo è inverso perché solitamente parte da un’idea buffa e lontana dalla realtà, che poi riporta a noi in maniera più realistica. La musica rimane una delle principali fonti d’ispirazione dell’artista, che ha una visione dell’arte a trecentosessanta gradi e senza barriere.

Se vuoi saperne di più, puoi seguire Camilo sulla sua pagina Instagram e dai un’occhiata al nostro precedente articolo Marion Toy e il suo surreale mondo multicolore.

Le grefiche inconfondibili di Camilo Medina | Collater.al Le grefiche inconfondibili di Camilo Medina | Collater.al Le grefiche inconfondibili di Camilo Medina | Collater.al Le grefiche inconfondibili di Camilo Medina | Collater.al Le grefiche inconfondibili di Camilo Medina | Collater.al Le grefiche inconfondibili di Camilo Medina | Collater.alLe grefiche inconfondibili di Camilo Medina | Collater.al Le grefiche inconfondibili di Camilo Medina | Collater.al Le grefiche inconfondibili di Camilo Medina | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share