Il Capodanno cinese è sempre più un affare di moda

avatar
5 Febbraio 2019

Oggi si saluta l’anno del cane per dare il benvenuto a quello del maiale, ecco le nostre capsule collection e limited edition preferite ispirate al Capodanno cinese.

Mentre per molti di noi il 5 febbraio è un giorno come un altro, per la popolazione cinese è niente meno che Capodanno, si saluta l’anno del cane e si entra in quello del maiale, simbolo di fortuna e di ricchezza.
Se però fino a qualche anno fa questo evento riguardava solo chi effettivamente lo festeggia, ad oggi è diventato oggetto di sfogo per il mondo della moda e motlissimi brand che, nei mesi e nelle settimane che lo precedono, lanciano capsule collection e limited edition una dopo l’altra.

Noi abbiamo selezionato le nostre preferite, dalle collabo del Dover Street Market New York, passando per adidas e Nike, fino ad arrivare a Louis Vuitton e Gucci.

DSMNY

Nato dalla mente di Rei Kawakubo, già fondatrice del brand giapponese Comme des Garçons, Dover Street Market New York ha collaborato con più di 10 brand per la sua capsule collection a tema. Qui li trovi tutti quanti, qui, invece, la nostra personale shortlist formata da: Nick Cave, Bape e Clot.

Capodanno cinese, Year of the Pig | Collater.al 1

Capodanno cinese, Year of the Pig | Collater.al 14

Capodanno cinese, Year of the Pig | Collater.al 11

Gucci

Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci, sembra aver sviluppato negli anni una vera e propria ossessione nei confronti del Capodanno cinese. Dopo la collezione lanciata in occasione dell’anno del cane è ora il turno di quella per l’anno del maiale. Più che completa e più che a tema, ci sono anche i tre piccoli porcellini firmati Disney.
Anche se non siamo certi c’entrano poi così tanto.

Capodanno cinese, Year of the Pig | Collater.al 9

Capodanno cinese, Year of the Pig | Collater.al 2

Capodanno cinese, Year of the Pig | Collater.al 12

Louis Vuitton

Più minimale Louis Vuitton che, per l’occasione, ha pensato ad un portachiavi che ricalca la forma dell’animale e a qualche altro accessorio.

Capodanno cinese, Year of the Pig | Collater.al 5

adidas

Pharell torna a collaborare con adidas e lancia l’Hu Pack, composto dalle SolarHi Gilde e dalle BYW, entrambe ispirate al simbolismo cinese per cui i colori rosso e oro portano fortuna e felicità.

Capodanno cinese, Year of the Pig | Collater.al 16

Nike

Anche Nike lancia la sua edizione limitata, ma non si ferma a celebrare il solo segno zodiacale del maiale, infatti si ispira e rende omaggio a tutti e 12, utilizzando anche tecniche tradizionali della manifattura cinese come il Bai Jia Yi.

Capodanno cinese, Year of the Pig | Collater.al 13

Capodanno cinese, Year of the Pig | Collater.al 3

Purlicue x Vans Old Skool “Year Of The Pig”

Vans fa team con il brand cinese Perlicue e dedica al grande evento tre paia dalle sue sneakers più iconiche, tutte caratterizzate dalla scritta sotto la sua “the fat year” e da colori che richiamano la cultura cinese o un più classico e perfettamente coerente “porky pink”.

Capodanno cinese, Year of the Pig | Collater.al 10

Capodanno cinese, Year of the Pig | Collater.al 8

Reebok Instapump Fury “Chinese New Year”

Oro e bianco per uno dei modelli più popolari del brand, la Instapump Fury, già protagonista di numerose collaborazioni, si unisce ai festeggiamenti cinesi puntando sul colore simbolo di ricchezza.

Capodanno cinese, Year of the Pig | Collater.al 15

maharishi 

Una collezione piena di references interessanti, come il ricamo sul retro della giacca da viaggio ispirato al classico della letteratura cinese Journey to the West o all’utilizzo dell’antica tecnica cinese del taglio della carta utilizzato per la realizzazione di bellissimi dettagli.

Capodanno cinese, Year of the Pig | Collater.al 7

Capodanno cinese, Year of the Pig | Collater.al 6

Ma oltre alle capsule e alle limited edition, molti brand hanno deciso di celebrare l’avvento del capodanno cinese reinterpretando anche una delle usanze più tipiche di questa festività, le hóng bāo.
Celine, Fendi, Loewe, Givenchy, Cartier e molti altri, hanno messo a disposizione dei loro clienti delle piccole buste rosse che richiamano quelle, molto più semplici ma piene di soldi, che la popolazione cinese si scambia come buon auspicio per l’anno a venire.

Capodanno cinese, Year of the Pig | Collater.al 14

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share