Design La CD Chair del designer Boris Dennler
Designdesign

La CD Chair del designer Boris Dennler

-
Tommaso Berra
Boris Dennler | Collater.al

Pochi oggetti come i CD hanno avuto un ciclo di vita così strano, breve ma intensissimo, simbolo di una delle più grandi innovazioni tecnologiche e poi presto obsoleti oggetti per feticisti di un mondo analogico.
Il designer Boris Dennler ha pensato a come dare una nuova vita a questi oggetti, pensando che se non servono più per riprodurre musica e film, almeno possono essere trasformati in altri oggetti. nasce così la “Compact Disc Chair”, composta da 887 CD e DVD deformati, iridescenti e luminosi.

La struttura della sedia è stata data modificando i CD attraverso il calore, per poi fissarli su un’anima di legno attraverso viti e colla. Si tratta di un progetto che ha come scopo primario quello di studiare le possibilità del design di oggetti riciclati, una sperimentazione che Boris Dennler porta avanti dal 2004, quando il designer svizzero ha iniziato a concentrarsi sul riciclaggio di materiali.
Da prodotti passati e poco pratici, i dischi della CD Chair appaiono così come parte di un progetto all’avanguardia, contemporaneo e sperimentale, che riapre mille possibilità e mostra nuovi angoli dal quale gurdare un oggetto che ha fatto parte delle vite di molti per almeno due decenni.

Boris Dennler | Collater.al
Boris Dennler | Collater.al
Boris Dennler | Collater.al
Boris Dennler | Collater.al
Designdesign
Scritto da Tommaso Berra
x
Ascolta su