I sogni al neon di dreamfibre aka Andrew Morgan

avatar
31 Maggio 2019

Dreamfibre, aka Andrew Morgan, realizza magici sogni al neon proiettati nel futuro in cui le città appaiono immense e spopolate.

I lavori di Dreamfibre, aka Andrew Morgan, non sono semplici grafiche, ma veri e propri sogni al neon fatti di magia, suggestione ed inquietudine. All’interno di essi si percepisce un’atmosfera di solitudine, in cui i luoghi appaiono immensi e quasi sempre spopolati.

Le luci sono pallide, il mondo viene rovesciato: in questa ipotetica società del futuro troviamo solo i tramonti e la vita notturna, non c’è traccia del mattino.

Questa luminosità cupa, ma romantica, ci fa immediatamente pensare a delle influenze vaporwave e cyberpunk, ad artisti come Mad Dog Jones, Beeple Crap e soprattutto a Vfxfreek.

A differenza di questi artisti, Dreamfibre ha uno stile più soft e meditativo, che induce lo spettatore a porsi molte domande su come sarà il futuro e su come vorrebbe che fosse. Per il momento tutto ciò che sappiamo è che Andrew ci regala delle epifanie, degli attimi in cui possiamo ancora chiederci: che ne sarà dell’umanità?

Dai un’occhiata al suo shop, che trovi qui.

I sogni al neon di dreamfibre aka Andrew Morgan | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share