Eva Zar, il mondo queer nei suoi scatti NSFW

avatar
2 Ottobre 2019

L'artista di origine russa Eva Zar scatta fotografie NSFW dal gusto glam, che rappresentano il mondo queer. Dai un'occhiata alla nostra gallery ora!

Di origine russa, cresciuta a Vienna e trasferitasi a New York per poter studiare alla Parsons, Eva Zar è sicuramente un’artista che sa accettare le sfide, soprattutto se si tratta della scena queer e di ridefinire gli standard di bellezza mainstream.

“Trasferirmi a New York City mi ha aiutato a trovare il mio stile e il modo in cui voglio lavorare in modo creativo. Mi ha permesso di sperimentare su ogni singolo progetto: dai contenuti di marca agli editoriali, quasi ogni cliente ti dà la possibilità di provare cose nuove ed è incredibile”.

Non è un compito facile quello di scattare fotografie NSFW che catturano intensamente l’essenza di ciò che ci circonda, ma Eva sa farlo benissimo, riconducendoci in un universo glam e scintillante. Il mondo queer per l’artista rappresenta il fulcro della ribellione nei confronti degli standard di bellezza imposti dalla società:

“Non sono qui per la fotografia di nicchia queer; voglio che le mie foto (di favolose personalità queer) siano sulla copertina di Vogue ridefinendo i noiosi standard di bellezza. Non ho mai scattato una foto con l’obiettivo di creare una sorta di immagine stile Diane Arbus, politicamente preziosa, e le mie foto sono realizzate in scena e in posa”.

Eva è sicuramente riuscita a vincere la sfida, la società riuscirà a fare altrettanto?

Dai un’occhiata al suo profilo Instagram.

Eva Zar, il mondo queer nei suoi scatti NSFW | Collater.al
Eva Zar, il mondo queer nei suoi scatti NSFW | Collater.al
Eva Zar, il mondo queer nei suoi scatti NSFW | Collater.al
Eva Zar, il mondo queer nei suoi scatti NSFW | Collater.al
Eva Zar, il mondo queer nei suoi scatti NSFW | Collater.al
Eva Zar, il mondo queer nei suoi scatti NSFW | Collater.al
Eva Zar, il mondo queer nei suoi scatti NSFW | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share