Gacha, il bus di Muji adatto a qualsiasi condizione atmosferica

Gacha, il bus di Muji adatto a qualsiasi condizione atmosferica

Giulia Guido · 1 anno fa · Design

È stato presentato ufficialmente qualche giorno fa, Gacha, il progetto a cui stanno lavorando in collaborazione Muji, la multinazionale giapponese dal design semplice e sofisticato, e Sensible 4, società finlandese specializzata nella creazioni di autoveicoli autonomi.

Il progetto è visionario e futuristico perché Gacha sarà il primo bus navetta al mondo pensato per circolare in qualsiasi condizione atmosferica. Al contrario delle altre società automobilistiche, che testano i loro prodotti in paesi caldi, Sensible 4 ha realizzato i test su questa nuova tecnologia in Lapponia, regione in cui, in pieno inverno, le temperature possono scendere fino ai -35°.

Se il team di Sensible 4 si è occupato della parte tecnologica, Muji ha pensato all’estetica. Il design del piccolo Gacha non presenta linee marcate o forme spigolose, anzi, il bus navetta non presenta né il frontale, né il posteriore, riducendo quindi il tutto a un parallelepipedo su ruote. L’attenzione dell’azienda giapponese si è rivolta anche agli elementi interni, che seguono perfettamente le forme della struttura.

La presentazione ufficiale del primo Gacha avverrà nel marzo 2019 a Helsinki.

Gacha | Collater.al Gacha | Collater.al

Gacha, il bus di Muji adatto a qualsiasi condizione atmosferica
Design
Gacha, il bus di Muji adatto a qualsiasi condizione atmosferica
Gacha, il bus di Muji adatto a qualsiasi condizione atmosferica
1 · 3
2 · 3
3 · 3
Yoki Treehouse, la casa sull’albero più bella che abbiate mai visto

Yoki Treehouse, la casa sull’albero più bella che abbiate mai visto

Giulia Guido · 1 anno fa · Design

Che siate bambini o adulti le case sull’albero rimangono affascinano a qualsiasi età. L’idea di vivere abbracciati dai rami, sentendo il rumore delle foglie mosse dal vento e, soprattutto lontano da tutto ha sempre avuto un non so che di magico. Dimenticatevi però i rifugi che avevate, o che sognavate, da bambini perché la Yoki Treehouse di Will Beilharz non ha nulla da invidiare a qualsiasi altra casa.

L’architetto americano specializzato in questi tipi di edifici si è letteralmente superato, realizzando una casa sull’albero composta da due parti, la prima e principale è composta dal soggiorno, dalla cucina e dalla camera da letto, la seconda e più piccola ospita il bagno.

A rendere la casa ancor più speciale è il fatto che sia costruita a sette metri di altezza, interamente circondata da balconi e da ponti in corda che collegano i due volumi, inoltre sotto di essa scorre un torrente. Yoki Treehouse è completamente immersa nella natura a un’ora di macchina da Austin, Texas, e se passate da quelle parti sappiate che potete affittarla per una perfetta fuga da weekend.

Yoki Treehouse | Collater.al Yoki Treehouse | Collater.al Yoki Treehouse | Collater.al Yoki Treehouse | Collater.al Yoki Treehouse | Collater.al Yoki Treehouse | Collater.al Yoki Treehouse | Collater.al Yoki Treehouse | Collater.al Yoki Treehouse | Collater.al Yoki Treehouse | Collater.al Yoki Treehouse | Collater.al Yoki Treehouse | Collater.al

Yoki Treehouse, la casa sull’albero più bella che abbiate mai visto
Design
Yoki Treehouse, la casa sull’albero più bella che abbiate mai visto
Yoki Treehouse, la casa sull’albero più bella che abbiate mai visto
1 · 13
2 · 13
3 · 13
4 · 13
5 · 13
6 · 13
7 · 13
8 · 13
9 · 13
10 · 13
11 · 13
12 · 13
13 · 13
Lo stile pazzo e colorato delle grafiche di Cloud Nine

Lo stile pazzo e colorato delle grafiche di Cloud Nine

Claudia Fuggetti · 1 anno fa · Design

Cloud Nine è il nome del profilo Instagram che realizza grafiche molto “cool” dai colori brillanti. L’artista vive e lavora a New York e si spira allo stile di SLⓘME, sovvertendo i normali equilibri della figura umana, dove arcobaleni spuntano prepotentemente da ogni parte, le teste esplodono come fuochi d’artificio e dei raggi laser escono dagli occhi.

Tutto sembra contribuire alla creazione di un’atmosfera surreale, sospesa tra il mondo così come lo conosciamo e quello che si nasconde nel subconscio, che spesso non trova un riscontro razionale. L’arte diventa un modo per liberare la creatività e il lato più selvaggio dell’umanità.

Segui Cloud Nine su Instagram e dai un’occhiata alla gallery.

Lo stile pazzo e colorato delle grafiche di Cloud Nine | Collater.al Lo stile pazzo e colorato delle grafiche di Cloud Nine | Collater.al Lo stile pazzo e colorato delle grafiche di Cloud Nine | Collater.al Lo stile pazzo e colorato delle grafiche di Cloud Nine | Collater.al Lo stile pazzo e colorato delle grafiche di Cloud Nine | Collater.al Lo stile pazzo e colorato delle grafiche di Cloud Nine | Collater.al

Lo stile pazzo e colorato delle grafiche di Cloud Nine
Design
Lo stile pazzo e colorato delle grafiche di Cloud Nine
Lo stile pazzo e colorato delle grafiche di Cloud Nine
1 · 8
2 · 8
3 · 8
4 · 8
5 · 8
6 · 8
7 · 8
8 · 8
Gli assurdi accostamenti digitali di 360brain

Gli assurdi accostamenti digitali di 360brain

Giulia Guido · 1 anno fa · Design

L’arte dei collage digitali, di realizzare delle combinazioni di oggetti diversi creando dei sorprendenti effetti ottici sembra essere sempre più in voga e Instagram pare il mezzo perfetto per esporre i propri lavori. Anche Artem Pozdniakov, in arte 360brain utilizza il suo profilo Instagram come galleria dove mostrare tutte le sue creazioni.

Come altri prima di lui, ad esempio Les Creatonautes, Randy Lewis e Lea Brisell, 360brain fa associazioni visuali tra diversi oggetti ed elementi creandone un terzo, tutto nuovo e dall’aspetto spiazzante. Per la maggior parte dei suoi lavori unisce un alimento, come le uova, il vino o il caffè, facendolo diventare un oggetto totalmente diverso e surreale.

Questo aspetto sottolinea ulteriormente il potere dell’arte digitale di creare una cosa totalmente inventata, ma talmente realistica da sembrare vera, tanto da farci dubitare dei nostri occhi.

360brain Artem Pozdniakov | Collater.al 360brain Artem Pozdniakov | Collater.al 360brain Artem Pozdniakov | Collater.al 360brain Artem Pozdniakov | Collater.al 360brain Artem Pozdniakov | Collater.al 360brain Artem Pozdniakov | Collater.al 360brain Artem Pozdniakov | Collater.al 360brain Artem Pozdniakov | Collater.al 360brain Artem Pozdniakov | Collater.al 360brain Artem Pozdniakov | Collater.al 360brain Artem Pozdniakov | Collater.al 360brain Artem Pozdniakov | Collater.al

Gli assurdi accostamenti digitali di 360brain
Design
Gli assurdi accostamenti digitali di 360brain
Gli assurdi accostamenti digitali di 360brain
1 · 14
2 · 14
3 · 14
4 · 14
5 · 14
6 · 14
7 · 14
8 · 14
9 · 14
10 · 14
11 · 14
12 · 14
13 · 14
14 · 14
MarxIto, il design minimalista incontra la semplicità del cibo

MarxIto, il design minimalista incontra la semplicità del cibo

Giulia Guido · 1 anno fa · Design

Quando due geni collaborano a un progetto il risultato non può che essere sensazionale. È quello che è successo a Parigi, che ha recentemente visto aprire MarxIto, il nuovissimo ristorante di street food nato mettendo insieme il cibo dello chef stellato Thierry Marx e dal giovanissimo e talentuosissimo architetto Ora Ito.

MarxIto ha aperto a due passi dall’Arco di Trionfo e dagli Champs Elysées e si fa promotore di una cucina bella, buona e accessibile a tutti.

Il piatto forte sono appunto i marxito, un felice incontro tra la cultura alimentare francese e quella giapponese, si tratta di una specie di panini formati da due pancake e ripieni con diversi prodotti di origine biologica.

La contaminazione culturale che avviene all’interno del menù la ritroviamo nella cura degli interni, curati da Ora Ito.

Il giovane architetto e designer per il MarxIto ha pensato a dei colori soft, dai toni pastello. Per rendere otticamente il luogo molto più grande un’intera parete è stata completamente coperta da specchi. Ma il pezzo forte del locale è un tavolo infinito che scende dal soffitto per trasformarsi in banconi su cui mangiare.

marxito | Collater.al marxito | Collater.al marxito | Collater.al marxito | Collater.al marxito | Collater.al marxito | Collater.al

MarxIto, il design minimalista incontra la semplicità del cibo
Design
MarxIto, il design minimalista incontra la semplicità del cibo
MarxIto, il design minimalista incontra la semplicità del cibo
1 · 7
2 · 7
3 · 7
4 · 7
5 · 7
6 · 7
7 · 7