Gone Fishing, le sculture di luce di Andrius Labasauskas

avatar
5 giugno 2018

Gone Fishing è un progetto dell'artista Andrius Labasauskas che ha creato delle sculture transitorie con dei fasci di luce colorata.

Può un fascio di luce diventare una scultura?
Secondo l’artista Andrius Labasauskas sì e, con un particolare esperimento, è anche riuscito a dimostrarlo.

Gone Fishing è il risultato di un lavoro in cui la prima fase è stata dedicata alla costruzione dello strumento per creare la scultura, un insieme di fili e luci che grazie ad un particolare movimento fosse in grado di lasciare una scia luminosa.
La seconda fase, la più delicata, ha visto l’artista riuscire a fermare, tramite l’utilizzo di una macchina fotografica, il movimento luminoso.

Le sculture, ovviamente transitorie, sono caratterizzate da colori accesi che si stagliano su ambienti bui e cieli stellati, creando un effetto bellissimo e che, per modalità e significato, ci ricorda quello il progetto di Neal Grundy di cui vi abbiamo parlato qui.

Gone Fishing, le sculture di luce di Andrius Labasauskas | Collater.al 8 Gone Fishing, le sculture di luce di Andrius Labasauskas | Collater.al 7 Gone Fishing, le sculture di luce di Andrius Labasauskas | Collater.al 6 Gone Fishing, le sculture di luce di Andrius Labasauskas | Collater.al 5 Gone Fishing, le sculture di luce di Andrius Labasauskas | Collater.al 4 Gone Fishing, le sculture di luce di Andrius Labasauskas | Collater.al 3 Gone Fishing, le sculture di luce di Andrius Labasauskas | Collater.al 2 Gone Fishing, le sculture di luce di Andrius Labasauskas | Collater.al 1

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share