It’s Called Ffasiwn, la creatività prende forma

avatar
8 Aprile 2019

It’s Called Ffasiwn è il titolo in gallese del progetto della fotografa Clémentine Schneidermann e dell'art director Charlotte James.

It’s Called Ffasiwn, è il nome gallese del progetto artistico della fotografa Clémentine Schneidermann e dell’art director Charlotte James, dei bambini delle valli del Sud del Galles, composto da ritratti di bambini originari del Sud del Galles.

I due artisti hanno organizzato dei laboratori creativi in centri giovanili dove ai partecipanti sono state insegnate le basi di fashion styling, design e sartoria, col fine di incoraggiarli a sperimentare con capi acquistati in negozi di beneficenza.

Così è nato il progetto fotografico, che è caratterizzato da un’accurata composizione, resa armoniosa da colori, abbinamenti e precisione.

“The photographs show that while the Valleys wear the marks of time, they’re no match for the elixir and hope of a new generation: the project is a celebration of this”.

It’s Called Ffasiwn’ sarà in mostra fino al 25 maggio 2019, presso la Martin Parr Foundation, Bristol.

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share