Style “The end”, il post criptico di Jean Paul Gaultier
Stylestyle

“The end”, il post criptico di Jean Paul Gaultier

-
Andrea Tuzio

“The end”, questo il massaggio apparso due giorni fa sull’account Instagram della maison Jean Paul Gaultier.
Uno statement alquanto criptico visto che l’ex enfant terrible della moda francese aveva già annunciato il proprio ritiro dalla scene a gennaio del 2020. 

https://www.instagram.com/p/CPIze24odnb/

Gaultier aveva comunque rassicurato i fan che la Maison da lui fondata nel 1970 non avrebbe chiuso i battenti, tutt’altro: “ho il piacere di annunciare il nuovo concept della mia Haute Couture. Ogni stagione inviterò un designer a interpretare i codici della maison e sono doppiamente contento che Chitose Abe di sacai sarà la prima guest designer. Ammiro il suo lavoro, abbiamo molte cose in comune, sia da un punto di visto creativo che nella visione che abbiamo della moda. Sono felice di darle piena libertà”.

La designer giapponese Chitose Abe, fondatrice del brand sacai, curerà la prima sfilata Haute Couture di Jean Paul Gaultier che verrà presentata durante la fashion week parigina dal 5 al 9 luglio. 

“Ho una grande ammirazione per la visione unica di Jean Paul della femminilità sovversiva e per la sua originalità, nei confronti delle quali mi sono impegnata fin dall’inizio nel mio lavoro. È un vero onore avere l’opportunità di essere custode della sua maison come primo designer di questo progetto”, queste le parole della Abe a proposito del suo coinvolgimento.

Poche ore fa però, sempre sull’account Instagram della maison francese è apparso un nuovo post con la didascalia “And More…” accompagnata dall’hashtag #FutureIsCollective.

https://www.instagram.com/p/CPOLHBXIdG2/

Questo ci porta a pensare che l’annuncio “The end” fosse soltanto un tesing, una sorta di svolta per quello che sarà il futuro della creatura del couturier francese.

Infatti la descrizione del profilo Instagram della casa di moda francese ora recita “Welcome to the new era of Jean Paul Gaultier” e mettendo insieme i pezzi di questo puzzle comunicativo, possiamo facilmente aspettarci altri annunci nei prossimi giorni. 

Stylestyle
Scritto da Andrea Tuzio
x
Ascolta su