John Clang – Time

John Clang – Time

Buddy · 7 anni fa · Art, Photography

Ricordate il film Smoke di Wayne Wang? In uno degli episodi tratto dal racconto “Auggie Wren’s Christmas Story” di Paul Auster, il tabaccaio Auggie mostra allo scrittore dodici album di foto scattate allo stesso angolo fra Atlantic Avenue e Clinton Street ogni giorno allo stesso orario. “Se non ti prendi il tempo per vedere, non imparerai mai a guardare niente.” scrive Paul Auster.

John Clang - Time - Collage fotografici sul trascorrere del tempo

Il progetto fotografico Time del visual artist di Singapore John Clang ricorda in parte quella riflessione, forse in modo meno poetico e più scientifico. Clang esplora i concetti di movimento nello spazio e nel tempo registrando un luogo in un arco di tempo frammentato. I suoi scatti comunicano un senso di intima complessità, ci mostrano che in realtà siamo più vicini di quanto pensiamo e che viaggiamo nello stesso spazio condiviso.

Il progetto indaga il comportamento del tempo in uno spazio urbano apparentemente statico. Le persone diventano l’energia in movimento che fluisce attraverso questo spazio, la marcatura dei cambiamenti, dando forma al tempo.

Come scrive Auster: “Auggie stava fotografando il tempo, realizzai, sia il tempo naturale che quello umano, e lo stava facendo piantandosi in un minuscolo angolo del mondo, desiderando che fosse il proprio mentre vigilava nello spazio che aveva scelto per se stesso.

John Clang - Time - Collage fotografici sul trascorrere del tempo
John Clang - Time - Collage fotografici sul trascorrere del tempo
John Clang - Time - Collage fotografici sul trascorrere del tempo
John Clang - Time - Collage fotografici sul trascorrere del tempo
John Clang - Time - Collage fotografici sul trascorrere del tempo
John Clang - Time - Collage fotografici sul trascorrere del tempo
John Clang - Time - Collage fotografici sul trascorrere del tempo

John Clang

John Clang – Time
Art
John Clang – Time
John Clang – Time
1 · 8
2 · 8
3 · 8
4 · 8
5 · 8
6 · 8
7 · 8
8 · 8
Alvvino

Alvvino

Gabe · 7 anni fa · Art

Il suo vero nome è Alessandro Maffioletti ma lui si fa chiamare Alvvino, un po’ come quando Buddy non era Buddy bensí Alino. Ciao Ale <3

Alvvino | Collage creati da vecchie incisioni

(altro…)

Alvvino
Art
Alvvino
Alvvino
1 · 16
2 · 16
3 · 16
4 · 16
5 · 16
6 · 16
7 · 16
8 · 16
9 · 16
10 · 16
11 · 16
12 · 16
13 · 16
14 · 16
15 · 16
16 · 16
Julian Frost – Dumb Ways to Die

Julian Frost – Dumb Ways to Die

Buddy · 7 anni fa · Art

Periodicamente, quando mi ritrovo a macinare chilometri per scaricare l’odio catarroso che mastico quotidianamente ripassando tutte le peggiori atrocità che vorrei urlare in faccia a chi mi ha rotto il cazzo, strafatto di crack, brandendo una pesante ferro 9 di Decathlon e una testa di cavallo gocciolante, ad un certo punto mi sorprendo a canticchiare questo motivetto colorato, “Invite a psycho killer inside, scratch a drug dealer’s brand new ride” e per un attimo tutto passa.

(altro…)

Julian Frost – Dumb Ways to Die
Art
Julian Frost – Dumb Ways to Die
Julian Frost – Dumb Ways to Die
1 · 4
2 · 4
3 · 4
4 · 4
Madeline Sharafian – Omelette

Madeline Sharafian – Omelette

Buddy · 7 anni fa · Art

Spesso nei momenti più storti della nostra vita, quanlcuno ha tramato nell’ombra per farci tornare il sorriso, per mostrarci un lato diverso dalla deprimente sequela di cataclismi bui che ci aveva ridotti allo stato pre-larvale. La maggior parte delle volte siamo così concentrati sulle nostre masturbazioni che non ci accorgiamo di quell’anima pia che ci soffia il naso e ci prende a calci in culo quando lo meritiamo.

Ed è sempre più vicino di quanto possiamo credere.

Madeline Sharafian - Omelette - Corto animato

Omelette è un delicatissimo corto animato di Madeline Sharafian che racconta proprio questo.

Aprite gli occhi.

Madeline Sharafian

Madeline Sharafian – Omelette
Art
Madeline Sharafian – Omelette
Madeline Sharafian – Omelette
1 · 3
2 · 3
3 · 3
Romain Jacquet-Lagrèze – Vertical Horizon

Romain Jacquet-Lagrèze – Vertical Horizon

Gabe · 7 anni fa · Art, Photography

Che poi cerchi di guardare avanti e vedi sempre tutto nero quando basterebbe alzare gli occhi in cielo e maledire il nulla cosmico, godendosi fantasmagorici orizzonti verticali.

Romain Jacquet-Lagrèze - Vertical Horizon

(altro…)

Romain Jacquet-Lagrèze – Vertical Horizon
Art
Romain Jacquet-Lagrèze – Vertical Horizon
Romain Jacquet-Lagrèze – Vertical Horizon
1 · 16
2 · 16
3 · 16
4 · 16
5 · 16
6 · 16
7 · 16
8 · 16
9 · 16
10 · 16
11 · 16
12 · 16
13 · 16
14 · 16
15 · 16
16 · 16