Photography Il sapore dell’estate nelle foto di Julien Pounchou
Photographyphotography

Il sapore dell’estate nelle foto di Julien Pounchou

-
Giulia Guido

Un’estate è sempre eccezionale, sia essa calda o fredda, secca o umida.” scriveva Gustave Flaubert. Che l’estate sia sempre eccezionale è una verità incontestabile, è quel periodo dell’anno in cui tutto sembra possibile, in cui si aspetta un nuovo inizio, in cui le nostre giornate si liberano dalla routine quotidiana, la nostra mente si libera dai doveri e dai lavori da fare, il nostro corpo si libera lasciano intravedere tutta la sua bellezza. L’estate è attesa, felicità e nostalgia al tempo stesso. Catturare l’essenza dell’estate è quasi impossibile e quando qualcuno riesce in quest’impresa è sempre una piacevole riscoperta. Uno di questi è Julien Pounchou, fotografo francese che vive e lavora a Barcellona. 

Julien è specializzato in ritratti e in fotografia di moda, ma tra i suoi lavori c’è sempre una costante riscontrabile in tutti gli scatti: l’atmosfera estiva

I soggetti che fotografa, dai coloratissimi costumi, ai volti senza trucco, alla pelle abbronzata, sono illuminati dalla calda luce tipica dei mesi estivi, i raggi del sole abbracciano ogni cosa e guardando le immagini riusciamo quasi a sentirne il calore. Le fotografie di Julien Pounchou sono estremamente naturali e la scelta dell’analogico le rende ancora più particolari, immediate donando uno stile che si rifà a quello degli anni ’60 e ’70. E forse, è proprio la loro spontaneità a renderle eccezionali esattamente come l’estate di Flaubert. 

Qui sotto puoi trovare una selezione di scatti di Julien Pounchou, ma per scoprirne di più andate sul suo sito e seguitelo su Instagram!

Photographyphotography
Scritto da Giulia Guido
x
Ascolta su