Design La Invernadera, la casa nella foresta cilena
Designarchitecture

La Invernadera, la casa nella foresta cilena

-
Giulia Guido

In Cile, nella provincia di Curicó, a sud di Santiago, lo studio Guillermo Acuña Arquitectos Asociados (ACAA) ha progettato una casa persa nella foresta dove ritrovare il legame con la natura: La Invernadera

La Invernadera non è stata concepita come un’abitazione permanente, infatti la struttura permette di poterla smontare facilmente e ricostruirla in un altra zona. Per il momento, il luogo scelto per la sua installazione è nel bel mezzo della foresta poco distante dalla città di Curicó. 

La struttura della casa è stata pensata per essere costruita con tre materiali: il legno di pino cileno laminato, il policarbonato e una rete; e ognuno di essi rappresenta un elemento della natura: gli alberi, le foglie e la luce. 

La parte portante de La Invernadera è un’impalcatura in legno che è stata completamente coperta da una superficie di policarbonato, a sua volta coperta da una rete che evita che possibili rami cadano direttamente sulla casa. 

L’utilizzo del policarbonato è fondamentale per questo progetto. Infatti, il materiale permette di stare all’interna senza dover rinunciare alla vista della natura circostante e, soprattutto, di notte fa sembrare la casa un’enorme lanterna immersa nella foresta. 

Lo studio Guillermo Acuña Arquitectos Asociados ha pensato, inoltre, di costruire la casa su un pendio, avvalendosi dell’aiuto di una palafitta. Al suo interno la casa, che si sviluppa su 54 metri quadrati, è divisa in tre piani. 

Il piano terra ospita il salotto, un bagno e, nella parte più lontana dall’ingresso, una camera da letto che si affaccia su una terrazza. Gli altri due piani sono stati trasformati in zone di relax, dove le superfici sono coperte da enormi cuscini. 

La Invernadera è sicuramente il luogo perfetto dove staccare dalla quotidianità. 

Designarchitecture
Scritto da Giulia Guido
x
Ascolta su