Art Il labirinto caleidoscopico di Katharina Grosse
Artartinstallationsite specific

Il labirinto caleidoscopico di Katharina Grosse

-
Giulia Pacciardi
Il labirinto caleidoscopico di Katharina Grosse | Collater.al 2

Prendete un enorme edificio e riempitelo di colore, ciò che ne verrà fuori sarà The Horse Trotted Another Couple of Metres, Then it Stopped, l’ultima installazione site-specific di Katharina Grosse.

L’artista tedesca, con più di 10 anni di carriera alle spalle, ha riempito l’immenso centro australiano di arte contemporanea Carriageworks con più di 90.000 metri quadrati di tessuto, modificandone spazio e funzione.

La sua installazione, infatti, nasce dall’esigenza di provare a nascondere la vera natura di uno spazio facendolo scomparire o modificandolo a tal punto da renderlo qualcosa di nuovo senza operare in maniera definitiva.
Il tessuto, attore principale dell’intero lavoro, cala morbido dal soffitto creando un sistema di pieghe e drappi caratterizzato da colori accesi, in netta contrapposizione con l’ambiente scuro e solenne della galleria.

“I was fascinated by the thought of folding space, I was interested in taking this vast surface and shrinking it by folding or, actually, hiding the entirety of what’s there. I understand a painting as something that, as we view it, travels through us and realigns our connections with the world.”

La sua installazione è stata creata in occasione del Sydney Festival 2018 e rimarrà visibile fino all’8 Aprile.

[youtube]https://youtu.be/EHIhfi1Z0xk[/youtube]

Il labirinto caleidoscopico di Katharina Grosse | Collater.al 2 Il labirinto caleidoscopico di Katharina Grosse | Collater.al 1 Il labirinto caleidoscopico di Katharina Grosse | Collater.al 4 Il labirinto caleidoscopico di Katharina Grosse | Collater.al 3 Il labirinto caleidoscopico di Katharina Grosse | Collater.al 5

Artartinstallationsite specific
Scritto da Giulia Pacciardi
x
Ascolta su