Art Mirror Fence, le recinzioni libere di Alyson Shotz
Artinstallationurban art

Mirror Fence, le recinzioni libere di Alyson Shotz

-
Giulia Pacciardi
Mirror Fence, le recinzioni libere di Alyson Shotz | Collater.al 1

L’artista americana Alyson Shotz gira il mondo con il suo progetto Mirror Fence installando insolite recinzioni fatte esclusivamente di specchi.

Dal 2003, infatti, viaggia portando con se le sue atipiche staccionate e sollevando interrogativi sull’effettiva necessità di barriere e su come esse frenano il nostro desiderio di libertà.
Le recinzioni che, a seconda dell’ambiente in cui si trovano si mimetizzano, sono state accettate di buon grado soprattutto nei quartieri che, per motivi di sicurezza, ne sono circondati.

Nonostante questo sono però rimaste solo installazioni temporanee poiché giudicate rischiose per uomini e bambini.

Mirror Fence, le recinzioni libere di Alyson Shotz | Collater.al 1 Mirror Fence, le recinzioni libere di Alyson Shotz | Collater.al 2 Mirror Fence, le recinzioni libere di Alyson Shotz | Collater.al 3 Mirror Fence, le recinzioni libere di Alyson Shotz | Collater.al 4 Mirror Fence, le recinzioni libere di Alyson Shotz | Collater.al 5 Mirror Fence, le recinzioni libere di Alyson Shotz | Collater.al 6

Artinstallationurban art
Scritto da Giulia Pacciardi
x
Ascolta su