NSFW di Laurent Castellani, la sensualità è nel dettaglio

NSFW di Laurent Castellani, la sensualità è nel dettaglio

Claudia Fuggetti · 4 mesi fa · Photography

Particolare, feticcio, c’è chi del dettaglio ne ha fatto un’arte: è il caso della fotografa corsa Laurent Castellani. Il volto della donna e tutto il suo potenziale espressivo diventano il focus su cui si basa la ricerca estetica dell’artista, che realizza sensuali immagini NSFW.

La delicatezza dei volti viene spesso associata visivamente ai fiori, anch’essi colti nel dettaglio, dotati di una bellezza fragile e forte allo stesso tempo. Laurent scatta fotografie facilmente riconducibili al settore fashion ( ha collaborato con marchi come Yves Saint Laurent e Chloé) ma la sua originalità tende più a soffermarsi sulle emozioni e sulla cura estrema della luce, che spesso scolpisce ulteriormente i volti accentuandone l’espressività.

In un sistema di immagini che esibisce costantemente corpi nudi, l’artista ci mostra un altro tipo di femminilità, non per questo meno allusiva, ma sicuramente più intrigante.

Dai un’occhiata al suo profilo Instagram qui e se quest’artista ti ha interessato ti consigliamo di recuperare il nostro articolo su Hollie Fernando.

NSFW di Laurent Castellani, la sensualità è nel dettaglio | Collater.al
NSFW di Laurent Castellani, la sensualità è nel dettaglio | Collater.al
NSFW di Laurent Castellani, la sensualità è nel dettaglio | Collater.al
NSFW di Laurent Castellani, la sensualità è nel dettaglio | Collater.al
NSFW di Laurent Castellani, la sensualità è nel dettaglio | Collater.al
NSFW di Laurent Castellani, la sensualità è nel dettaglio | Collater.al
NSFW di Laurent Castellani, la sensualità è nel dettaglio
Photography
NSFW di Laurent Castellani, la sensualità è nel dettaglio
NSFW di Laurent Castellani, la sensualità è nel dettaglio
1 · 14
2 · 14
3 · 14
4 · 14
5 · 14
6 · 14
7 · 14
8 · 14
9 · 14
10 · 14
11 · 14
12 · 14
13 · 14
14 · 14
Poolside, una visuale onirica e perfetta delle piscine inglesi

Poolside, una visuale onirica e perfetta delle piscine inglesi

Giulia Guido · 4 mesi fa · Photography

Ognuno ha un talento e quello della fotografa scozzese Soo Burnell è quello di catturare la bellezza di luoghi come le piscine inglesi dallo stile retrò, ma ancora oggi in uso. È nata cosi la serie fotografica “Poolside”, una raccolta di scatti realizzati a bordo di alcune delle piscine più belle di Edimburgo, Londra, Manchester, Glasgow, Parigi. 

L’intento di Soo era quello di fotografare le piscine per metterne in risalto l’architettura, i giochi geometrici creati dalle piastrelle, le linee blu sul fondo della vasca, i cartelli di avvertimento. L’atmosfera che gli scatti di Poolside restituiscono sembra quella dei film di Wes Anderson, pulita, pacata, perfetta e onirica. Questo parallelismo con lo stile del cineasta americano è reso ancora più immediato dai colori pastello che dominano in queste piscine. 

Da non sottovalutare la presenza dell’uomo, che dona alle foto un’aspetto più vero, ma sempre sospeso, come se i nuotatori stessero vivendo in un sogno, in un luogo fuori dal tempo e dallo spazio. 

Certo è che il fine ultimo di Soo è quello di riportare l’interesse delle persone su questi capolavori architettonici: 

“Siamo così fortunati di avere queste bellissime piscine ancora in uso nella nostra città e forse le fotografie ricorderanno alla gente quanto sono belle”.

Soo Burnell Poolside | Collater.al
Soo Burnell Poolside | Collater.al
Soo Burnell Poolside | Collater.al
Soo Burnell Poolside | Collater.al
Soo Burnell Poolside | Collater.al
Soo Burnell Poolside | Collater.al
Soo Burnell Poolside | Collater.al
Soo Burnell Poolside | Collater.al
Soo Burnell Poolside | Collater.al
Soo Burnell Poolside | Collater.al
Soo Burnell Poolside | Collater.al
Soo Burnell Poolside | Collater.al
Soo Burnell Poolside | Collater.al
Soo Burnell Poolside | Collater.al
Soo Burnell Poolside | Collater.al
Soo Burnell Poolside | Collater.al
Poolside, una visuale onirica e perfetta delle piscine inglesi
Photography
Poolside, una visuale onirica e perfetta delle piscine inglesi
Poolside, una visuale onirica e perfetta delle piscine inglesi
1 · 18
2 · 18
3 · 18
4 · 18
5 · 18
6 · 18
7 · 18
8 · 18
9 · 18
10 · 18
11 · 18
12 · 18
13 · 18
14 · 18
15 · 18
16 · 18
17 · 18
18 · 18
Cinemaps, Andrew DeGraff disegna gli spostamenti dei personaggi dei film.

Cinemaps, Andrew DeGraff disegna gli spostamenti dei personaggi dei film.

Giulia Guido · 4 mesi fa · Photography

Andrew DeGraff, artista e illustratore che vive e lavora nel Maine, è riuscito a combinare e unire la sua professione con la passione per il film e per il cinema in un modo unico e alquanto originale, dando vita alla serie di illustrazioni “Cinemaps”. 

Andrew trascorre ore e ore a racchiudere in un solo disegno tutti gli spostamenti e i percorsi dei personaggi di alcuni dei film più iconici, da Shining a The Breakfast Club. 

In pratica, per ogni film un solo disegno, realizzato con gouache e inchiostro su carta, che alla fine prende le sembianze di una mappa completa di tutti i dettagli che possiamo notare nella pellicola, dalle strade agli edifici, dalla natura agli oggetti. 

Ma non fatevi ingannare, sebbene il risultato finale riesca ad essere racchiuso su un foglio non significa che il lavoro sia semplice, anzi. 

Dopo aver scelto il film da “mappare”, Andrew lo riguarda un paio di volte, durante le quali deostruisce il percorso e gli spostamenti di ogni personaggio – o almeno di quelli principali. Si aiuta anche dai dietro le quinte o anche dalle ricostruzioni in lego. Solo una volta raccolto tutto il materiale passa al vero e proprio disegno, che per i lavori minori può prendergli alle 50 alle 80 ore, mentre per le mappe più complesse può arrivare a lavorarci anche 1000 ore. 

Scoprite i disegni di Cinemaps nella nostra gallery.

Fargo Cinemaps | Collater.al
Fargo
Cinemaps Andrew DeGraff The Wizard of Oz Il magod di Oz | Collater.al
Il mago di Oz
ghostbuster Cinemaps Andrew DeGraff | Collater.al
Ghostbuster
Indiana Jones and the Temple of Doom e il tempio maledetto Cinemaps Andrew DeGraff | Collater.al
Indiana Jones e il tempio maledetto
indiana jones Cinemaps Andrew DeGraff | Collater.al
Indiana Jones
Labyrinth dove tutto e possibile Cinemaps Andrew DeGraff | Collater.al
Labyrinth – dove tutto è possibile
Mad Max Fury Road Cinemaps Andrew DeGraff | Collater.al
Mad Max Fury Road
Mad Max Fury Road Cinemaps Andrew DeGraff | Collater.al
Mad Max Fury Road
the breakfast club Cinemaps Andrew DeGraff | Collater.al
Breakfast Club
The Lord of the Rings Il Signore degli Anelli Cinemaps Andrew DeGraff | Collater.al
Il Signore degli Anelli
The Shining Cinemaps Andrew DeGraff | Collater.al
Shining
The Silence of the Lambs Il silenzio degli innocenti | Collater.al
Il silenzio degli innocenti
Cinemaps, Andrew DeGraff disegna gli spostamenti dei personaggi dei film.
Photography
Cinemaps, Andrew DeGraff disegna gli spostamenti dei personaggi dei film.
Cinemaps, Andrew DeGraff disegna gli spostamenti dei personaggi dei film.
1 · 15
2 · 15
3 · 15
4 · 15
5 · 15
6 · 15
7 · 15
8 · 15
9 · 15
10 · 15
11 · 15
12 · 15
13 · 15
14 · 15
15 · 15
La fotografia sfrontata e intima di Sandy Kim.

La fotografia sfrontata e intima di Sandy Kim.

Collater.al Contributors · 4 mesi fa · Photography

Sandy Kim è una giovane fotografa cresciuta a Portland, in Oregon, e trasferita in seguito nel nord della California dove ha costantemente guadagnato notorietà per le sue foto molto esplicite e spesso NSFW di amici e modelle.

Se vogliamo descrivere i suoi lavori con una sola parola, quella giusta è “intimità”, un’intimità che rende pubblica con assoluta disinvoltura e che non teme il confronto o il giudizio dello spettatore. I protagonisti sono principalmente lei e i suoi amici che si mostrano negli attimi più intimi e segreti delle loro relazioni, e il fatto che usi ancora una cinepresa dice qualcosa su come si vede in questo mondo: un mondo in cui tutto è un numero, in cui tutto è digitalizzato.

Le fotografie di Sandy parlano esplicitamente e raccontano di una generazione che non ha vergogna di esporsi.

Ora, trasferitasi a Los Angeles, ha riproposto le sue fotografie in una nuova mostra intitolata Analog Brain, presentata alla Little Big Man Gallery di Los Angeles; un vero e proprio spettacolo che offre agli spettatori la possibilità di scavare più a fondo nel suo mondo tramite il desktop del suo computer.

Qui in basso una selezione delle sue foto.

Testo di Giordana Bonanno.

La fotografia sfrontata e intima di Sandy Kim.
Photography
La fotografia sfrontata e intima di Sandy Kim.
La fotografia sfrontata e intima di Sandy Kim.
1 · 14
2 · 14
3 · 14
4 · 14
5 · 14
6 · 14
7 · 14
8 · 14
9 · 14
10 · 14
11 · 14
12 · 14
13 · 14
14 · 14
La fotografia di moda di Michael Oliver Love non ha genere

La fotografia di moda di Michael Oliver Love non ha genere

Giulia Guido · 4 mesi fa · Photography

Donne con pelle scura dalle forme perfette e sensuali, uomini con gioielli, trucco e tacchi alti. La fotografia di moda di Michael Oliver Love sfida tutti gli stereotipi e i pregiudizi con pura e semplice bellezza. 

Da sempre, l’obiettivo del fotografo sudafricano è stato quello di presentare al pubblico delle proposte e un tipo di narrazione diversi e a volte dichiaratamente contrari da quelli offerti dalle grandi riviste di moda. Per questo, oltre a dedicarsi alla fotografia, Michael ha fondato il Pansy Magazine, di cui è direttore creativo, che gli permette di diffondere la sua visione della bellezza. 

Nei suoi scatti notiamo la tendenza a fondere il concetto di femminilità e di mascolinità, il confine tra i due si fa sempre più fioco, presentando al pubblico un’idea e un’arte che non riconosce la canonica separazione dei generi imposta dalla società. 

Scoprite alcuni lavori di Michael Oliver Love nella nostra gallery. 

Michael Oliver Love | Collater.al
Michael Oliver Love | Collater.al
Michael Oliver Love | Collater.al
Michael Oliver Love | Collater.al
Michael Oliver Love | Collater.al
Michael Oliver Love | Collater.al
Michael Oliver Love | Collater.al
Michael Oliver Love | Collater.al
Michael Oliver Love | Collater.al
Michael Oliver Love | Collater.al
Michael Oliver Love | Collater.al
Michael Oliver Love | Collater.al
Michael Oliver Love | Collater.al
Michael Oliver Love | Collater.al
La fotografia di moda di Michael Oliver Love non ha genere
Photography
La fotografia di moda di Michael Oliver Love non ha genere
La fotografia di moda di Michael Oliver Love non ha genere
1 · 14
2 · 14
3 · 14
4 · 14
5 · 14
6 · 14
7 · 14
8 · 14
9 · 14
10 · 14
11 · 14
12 · 14
13 · 14
14 · 14