Le opere a metà fra scultura e disegno di Lene Kilde

avatar
06 marzo 2017

Wire work è il nome che Lene Kilde attribuisce alle sue opere, sculture in maglia metallica che ricordano schizzi fatti a matita su un foglio bianco.

Lene Kilde, product desginer nata e cresciuta a Rælingen, una piccola cittadina alle porte di Oslo, crea delle sculture molto simili a disegni dal nome ‘Wire work, between sculpture and drawing’.

Disegni che somigliano più a degli schizzi, incompleti, lasciati volutamente a metà.
Lene si lascia ispirare dalle emozioni che provano i bambini, dal loro modo di vedere le cose e di farle.
Le sue sculture, caratterizzati da un puro minimalismo, sono create quasi interamente in maglia metallica e focalizzate su solo alcune parti del corpo.
Mani e piedi, infatti, sono protagoniste delle sue opere.
Tutto il resto, invece, è lasciato all’immaginazione di chi guarda.

Le opere a metà fra scultura e disegno di Lene Kilde | Collater.al
Le opere a metà fra scultura e disegno di Lene Kilde | Collater.al
Le opere a metà fra scultura e disegno di Lene Kilde | Collater.al
Le opere a metà fra scultura e disegno di Lene Kilde | Collater.al
Le opere a metà fra scultura e disegno di Lene Kilde | Collater.al
Le opere a metà fra scultura e disegno di Lene Kilde | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share