Photography Paesaggio fontanesi a Liquida PhotoFestival
Photographyphotography

Paesaggio fontanesi a Liquida PhotoFestival

-
Tommaso Berra
Liquida PhotoFestival | Collater.al

Manca poco più di un mese all’inaugurazione di Liquida PhotoFestival, il festival di fotografia che avrà luogo a Torino negli spazi dell’ARTiglieria Con/temporary Art Center. Tra i progetti che interpreteranno il tema “Look Beyond” c’è Paesaggio fontanesi, nuova opera dell’artista famoso per il suo lavoro sulla frammentazione enigmatica e inusuale delle immagini. L’opera è curata dal collettivo Kublaiklan, realtà che esplora il linguaggio della fotografia partendo da una continua riflessione sul ruolo delle immagini come linguaggi in continuo cambiamento, capaci di influenzare e decretare il modo in cui raccontiamo l’epoca nella quale viviamo, non solo quella artistica.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Liquida Photofestival (@liquidaphotofestival)

Il fontanesi che troveranno gli ospiti di Liquida PhotoFestival è un artista cresciuto, che apre parentesi di riflessione abbandonando per un momento l’approccio ludico all’immagine fotografica, a favore di un altro più contemplativo e analitico. Serve conoscere ciò che sta cambiando, a maggior ragione se tra queste cose ci siamo noi stessi, protagonisti di un racconto frammentato reso in immagine attraverso lo stile riconoscibile dell’artista.
Con Paesaggio fontanesi si entra nel dettaglio di quella che è una natura poliforme, per questo sconosciuta e da definire come paesaggio visivo e esperienziale. La sperimentazine fotografica aiuta così a immaginare nuovi mondi, risultati di infinite potenzialità che emergono dall’incontro tra le immagini e chi le guarda. Il reale, rappresentato per immagini, diventa parte di un mondo non immediato come spesso la fotografia vuole far credere.

L’allestimento inedito, studiato per le peculiarità del cortile interno dell’ex Accademia
Artiglieria di Torino, porterà i visitatori all’interno del mondo fontanesi, nel futuro che è visto come luogo sicuro.

Photographyphotography
Scritto da Tommaso Berra
x
Ascolta su