La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018

avatar
19 Aprile 2018

Qual è il modo migliore per ingannare l’attesa del Privamavera Sound 2018 e allo stesso tempo farsi trovare preparati? Una playlist!

WHEN: 30 MAG - 3 GIU
WHERE: BARCELLONA

Le temperature si sono alzate e – come ogni anno – arriva il Festival più desiderato che porta il nome della stagione più desiderata. Ovviamente stiamo parlando del Primavera Sound 2018.

E qual è il modo migliore per ingannare l’attesa e allo stesso tempo farsi trovare preparati?

Una playlist, what else?

1. Spiritualized / Ladies and Gentlemen we are floating in space

Per partire alla grande con un volo pindarico nello spazio.

Baby, I love you today
I guess that’s what you want
And I don’t know where we are all going to

2. Belle and Sebastian / Another sunny day

Torniamo con un ritmo preso benissimo sulla terra. Perché dovremmo esserne felici? Beh, c’è un gran bel sole quaggiù.

Another sunny day
I met you up in the garden
You were digging plants
I dug you, beg your pardon

3. Björk / It’s Oh so quiet

È tutto così tranquillo, almeno fino ad un attimo prima di innamorarsi. La canzone perfetta per chi si sente battere il cuore con l’arrivo della primavera.

“You blow a fuse
Zing boom
The devil cuts loose
Zing boom
So what’s the use
Wow bam
Of falling in love?”

4. Nick Cave / Into my arms

Ma l’amore è forse solo un casino pazzesco? No. E con questa canzone diventa tutto dolcissimo, anche piangere disperatamente.

“Oh, not to touch a hair on your head
Leave you as you are
If he felt he had to direct you
Then direct you into my arms”

5. The War On Drugs / Up all night

Una luce alla fine del tunnel di una notte insonne con il cuore a pezzi e la mente contemporaneamente così vuota e così piena.

“But it just stopped raining
I’m stepping out into the world
I’m stepping out into the light, yeah”

6. Floating Points / Nespole

Hai presente quando sei da solo in camera e hai voglia di ballare? Ecco.

7. Nils Frahm / Momentum

La contemplazione estatica della vita in un pomeriggio assolato qualsiasi. La risoluzione improvvisa che ci spinge a prendere una decisione.

8. Four Tet / L.A. Trance

I risvegli lenti e assonnati ma con il ritmo giusto. E gli uccellini che cinguettano.

9. Warpaint / Love is to die

Eros e Thanatos.

But
Love is to die
Love is to not die
Love is to dance

10. Unknown Mortal Orchestra / Multi-love

Cos’è l’amor? Una gran confusione che va oltre qualsiasi regola sociale.

Fearing new kinds of mind control and just blaming each other
She don’t want to be your man or woman
She wants to be your love

11. Kelela / Jupiter

Bassi e una voce suadente. Per accarezzare le orecchie prima che arrivi il temporale.

It’s hard to hear
You’re in and out
I can tell you’re running

12. Mount Kimbie / Marilyn

Quando ti giri a guardare chi vorresti guardare e ti accorgi che anche lui ti stava guardando.

I’m looking up at you, yeah
Are you looking up at me, yeah?

13. Marcel Dettmann / Bad boy

Iu uuu c’è all’ascolto qualche ragazzo cattivo con tanta voglia di ballare?

14. The National / Walk it back

Un discone, un pezzone. Un ritmo che ti entra nella testa e ti culla nella tristezza.

I’m Forget it, nothing I change changes anything
I won’t let it, I won’t let it ruin my hair

15. Tyler, The Creator / I ain’t got time!

Per sopravvivere alle incazzature quotidiane o per un’estenuante sessione in palestra.

“Who the fuck you talking to, motherfucker?
Boy, I ain’t got time”

16. Charlotte Gainsbourg / Deadly valentine

Per ballare un po’ anche con il mal di cuore.

“Damn! Can’t even remember my name
You are my thing, I’m my own shadow”

17. Arca / Child

Quel carico di suspense/ansia che non fa mai male per prepararsi. A cosa? A tutto.

18. Mogwai / Take me somewhere nice

Nella tua stanza a fissare il soffitto aspettando che qualcuno passi a salvarti.

“What would you do
If you saw spaceships
Over Glasgow?
Would you fear them?”

19. Cigarettes After Sex / K.

Stile a palate, da ascoltare mentre ti prepari ad uscire e – perché no? – ad innamorarti.

“I remember when I first noticed that you liked me back
We were sitting down in a restaurant waiting for the check”

20. Rhye / Blood knows

Il perfetto sottofondo per fare l’amore, quello vero.

“It’s coming down for me this way
I’ll be calm for you and fearless”

21. Ty Segall / The last waltz

Un valzer moderno e disperatissimo in contrasto con una musichetta quasi da ridere.

“Yes, I remember now, my wedding wine
I’ll drink some now, stop wasting my time”

22. Thundercat / Walk on by

Il giusto flow per convincere qualcuno, o – perché no? – se stessi, a restare.

“At the end of it all
No one wants to drink alone
Baby that’s how it goes
Don’t walk away from me”

23. The Black Madonna / He is the voice I hear

Senti le voci? Va benissimo così, non ci pensare e continua a ballare.

24. Yellow Days / Your hand holding mine

Quell’atmosfera da piano-bar in chiusura quando stai tenendo in mano l’ultimo bicchiere pensando all’amore della tua vita.

“A bruised soul, purple and blue
But I think I’ve found something in you
You hold my hand so close between yours
All of this time I always thought it would be your hand”

25. Sevdaliza / Soul Syncable

Per rimettere in sync l’anima.

“I’m on codeine
Suffer to dream
In the most caring way”

26. Arctic Monkeys / Cornerstone

Le allucinazioni date dall’amore e altre droghe in questa ballad dal sound senza tempo.

“She was close, and she held me very tightly
’Til I asked awfully politely
<<Please, can I call you her name?>>”

27. Lorde / Sober

Alla fine un po’ di Pop piace a tutti e anche sentirsi in un chiosco sul lungomare col drink in mano. Insomma, quando sei tutto tranne che sobrio.

“But my hips have missed your hips
So, let’s get to know the kicks
Will you sway with me?
Go astray with me?”

28. Beach House / Dive

Un bellissimo daydream da ascoltare alla guida al ritorno dal mare con un tramonto di quelli illuminanti, in tutti i sensi.

“Tell her something
Tell her nothing
Tell her that you’re
Fading”

29. Slowdive / No longer making time

Ma quant’è bello lo shoegaze?

“You come around and I don’t know why
Just lovers and life
Common ground, Yeah there’s no surprise”

30. The Blaze / Virile

Un “fomento” di quelli che o picchi qualcuno o cominci a ballare come un matto con tutti i tuoi amici, anche quelli che non sono lì con te.

“Oh come with me we’re gonna burn sunset
Just take your lighter, sky will be better in red”

31. Jon Hopkins / Emerald Rush

Sempre una garanzia e questo nuovo pezzo promette bene, anzi benissimo. Un viaggio interstellare pur rimanendo ore ed ore on the dance floor.

32. Deerhunter / Agoraphobia

A volte le richieste d’aiuto funzionano meglio se canticchiate allegramente.

“I had a dream no longer to be free
I want only to see four walls made of concrete
6 by 6 enclosed
Soon we’re on video oh oh oh”

33. Ariel Pink / Another weekend

Da ascoltare a scelta o il venerdì prima di cominciare o la domenica pomeriggio con l’hangover.

“Another weekend out of my life
I’m either too shy or humble
Another weekend I can’t rewind
Is gonna get me into trouble”

34. John Talabot / Destiny

Tutti pronti per le feste infinite in riva al mare?

“Its a destiny, I don’t believe in destiny
Yes you do, you just don’t know it yet”

35. Populous / Azulejos

I ritmi esotici con il caldo piacciono a tutti, diciamocelo.

36. Donato Dozzy / Aurora

L’Aurora è arrivata e sicuramente tu stai ancora ballando vero?

La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al

La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al
©2017 Graham MacIndoe

La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al

La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al
Marcel Dettmann by Sven Marquardt, 2017

La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al La playlist per prepararsi al Primavera Sound 2018 | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share