Art I ricami di Naushin combattono gli stereotipi
Artarttexile art

I ricami di Naushin combattono gli stereotipi

-
Giulia Guido

Breaking stereotypes, one art at a time.
Questo si può leggere nella bio del profilo Instagram di Naushin, giovane designer che, quando non lavora per il suo brand Baari, dedica il suo tempo libero alla creazione di ricami che oltre ad essere stupendi sono il veicolo di messaggi forti e decisi legati a temi sempre più attuali. 

Con il solo utilizzo di ago e filo, Naushin ci racconta storie che affrontano argomenti come i pregiudizi, il colore della pelle, l’accettazione del proprio corpo, la visione della donna nella società, i canoni di bellezza e molto altro. 

Basta poco, la silhouette di due corpi che si abbracciano, pieni di ferite da cui, però, nascono dei fiori, dice più di mille parole. È proprio grazie alla loro semplicità, ma anche alla realtà che rappresentano, che i lavori di Naushin arrivano dritti al cuore e diventano il simbolo di battaglie che non dovremmo mai smettere di combattere. 

Artarttexile art
Scritto da Giulia Guido
x
Ascolta su