“1, 2, 3, Soleil”, la mostra di Seth tra classico e contemporaneo

“1, 2, 3, Soleil”, la mostra di Seth tra classico e contemporaneo

Giulia Guido · 6 mesi fa · Art

All’apparenza un edificio in stile neoclassico del XVIII secolo e uno street artist hanno poco in comune, ma l’ultima mostra di Seth dall’originale titolo 1, 2, 3, Soleil è la prova di come dagli abbinamenti più azzardati e strani nascono i veri capolavori. 

Fino al 7 ottobre l’Institut Culturel Bernard Magrez di Bordeaux ospiterà una selezione di opere e installazioni dell’artista che si pone come obiettivo quello di essere un ponte, tra vecchio e nuovo, tra tradizione e innovazione, tra classico e contemporaneo. 

Le stanze dello storico palazzo si riempiranno dei mille colori vivaci che hanno reso l’arte di Seth riconoscibile e unica all’interno del vasto panorama artistico contemporaneo. In ogni spazio verrà affrontato un tema legato ai diversi viaggi che Seth ha fatto e ai luoghi che ha visitato. Ogni opera, quindi, racconterà paesi, culture e realtà lontani e diversi, stimolando la riflessione dello spettatore. 

seth globepainter 1 2 3 soleil | Collater.al
seth globepainter 1 2 3 soleil | Collater.al
seth globepainter 1 2 3 soleil | Collater.al
seth globepainter 1 2 3 soleil | Collater.al
seth globepainter 1 2 3 soleil | Collater.al
seth globepainter 1 2 3 soleil | Collater.al
seth globepainter 1 2 3 soleil | Collater.al
seth globepainter 1 2 3 soleil | Collater.al
seth globepainter 1 2 3 soleil | Collater.al
seth globepainter 1 2 3 soleil | Collater.al
seth globepainter 1 2 3 soleil | Collater.al
seth globepainter 1 2 3 soleil | Collater.al
seth globepainter 1 2 3 soleil | Collater.al
seth globepainter 1 2 3 soleil | Collater.al
seth globepainter 1 2 3 soleil | Collater.al
seth globepainter 1 2 3 soleil | Collater.al
seth globepainter 1 2 3 soleil | Collater.al
“1, 2, 3, Soleil”, la mostra di Seth tra classico e contemporaneo
Art
“1, 2, 3, Soleil”, la mostra di Seth tra classico e contemporaneo
“1, 2, 3, Soleil”, la mostra di Seth tra classico e contemporaneo
1 · 17
2 · 17
3 · 17
4 · 17
5 · 17
6 · 17
7 · 17
8 · 17
9 · 17
10 · 17
11 · 17
12 · 17
13 · 17
14 · 17
15 · 17
16 · 17
17 · 17
L’originale imperfezione dei tatuaggi di Gleb Pesoc

L’originale imperfezione dei tatuaggi di Gleb Pesoc

Giulia Guido · 6 mesi fa · Art

Lui si chiama Gleb Pesoc e potete trovarlo su Instagram, dove sta riscuotendo sempre più successo, con il nickname @g.pesoc. Tattoo artist di origine russa, oggi Gleb gira il mondo grazie alla sua professione, marchiando la pelle dei suoi clienti con lavori dallo stile originale. 

Dimenticatevi per un momento i tatuaggi iper-realistici e super dettagliati con sfumature realizzate con precisa e attenta maestria. I tatuaggi di Gleb Pesoc sono perfetti nella loro imperfezione. Sembrano quasi abbozzati, come se fossero stati disegnati su un tovagliolo o da un bambino, ma non per questo meno belli di tutti gli altri. 

Infatti, grazie a colori e poche linee il significato dei suoi lavori è sempre immediatamente comprensibile. 

Nella nostra gallery ne trovi una selezione. 

Gleb Pesoc | Collater.al
Gleb Pesoc | Collater.al
Gleb Pesoc | Collater.al
Gleb Pesoc | Collater.al
Gleb Pesoc | Collater.al
Gleb Pesoc | Collater.al
Gleb Pesoc | Collater.al
Gleb Pesoc | Collater.al
Gleb Pesoc | Collater.al
Gleb Pesoc | Collater.al
Gleb Pesoc | Collater.al
Gleb Pesoc | Collater.al
Gleb Pesoc | Collater.al
Gleb Pesoc | Collater.al
Gleb Pesoc | Collater.al
L’originale imperfezione dei tatuaggi di Gleb Pesoc
Art
L’originale imperfezione dei tatuaggi di Gleb Pesoc
L’originale imperfezione dei tatuaggi di Gleb Pesoc
1 · 15
2 · 15
3 · 15
4 · 15
5 · 15
6 · 15
7 · 15
8 · 15
9 · 15
10 · 15
11 · 15
12 · 15
13 · 15
14 · 15
15 · 15
The Dirtiest Porn Ever, la campagna di Pornhub per salvare gli oceani

The Dirtiest Porn Ever, la campagna di Pornhub per salvare gli oceani

Giulia Pacciardi · 6 mesi fa · Art

“At Pornhub we have a motto: the dirtier the better, but even for us there’s a limit.”

Inizia così la campagna di Pornhub The Dirtiest Porn Ever, un porno a favore dell’ambiente girato su una delle spiagge più sporche del mondo, ai Caraibi.
Dopo aver lavorato alla salvaguardia delle api con la Beesexual campaign, il gigante dell’intrattenimento per adulti, con l’aiuto della coppia di porno amatori LeoLulu, si dedica alla salvaguardia degli oceani.
Ogni visualizzazione del video, infatti, si tradurrà in una donazione a Ocean Polymers, un’organizzazione no-profit specializzata in soluzioni per la raccolta e il trattamento dei rifiuti plastici provenienti da tutti gli oceani del mondo.

Visti i 40 milioni di visitatori che il sito accoglie ogni giorno i risultati dovrebbero essere più che positivi, nel caso però il porno ecologico non fosse il vostro preferito qui c’è anche un sito, sempre creato da Pornhub, che vi spiega come evitare che la vostra plastica finisca dritta nei nostri mari.

Dove non arrivi tu arriva il porno, sempre.
Il video intero lo trovate qui, e che fai? Non lo guardi?

The Dirtiest Porn Ever, la campagna di Pornhub per salvare gli oceani
Art
The Dirtiest Porn Ever, la campagna di Pornhub per salvare gli oceani
The Dirtiest Porn Ever, la campagna di Pornhub per salvare gli oceani
1 · 8
2 · 8
3 · 8
4 · 8
5 · 8
6 · 8
7 · 8
8 · 8
Fabian Oefner seziona macchine fotografiche d’epoca

Fabian Oefner seziona macchine fotografiche d’epoca

Collater.al Contributors · 6 mesi fa · Art

L’artista multidisciplinare Fabian Oefner ha recentemente lavorato a una serie chiamata “CutUp” in cui ha letteralmente tagliato a fette o a cubetti delle macchine fotografiche d’epoca per creare, come risultato finale, sculture in resina uniche nel loro genere.

Il suo processo prevede l’utilizzo di un “mix unico di tecnologie high-end e low-end“. Le macchine fotografiche vengono ricoperte di resina e lasciate asciugare, in seguito vengono tagliate e assemblate di nuovo, in modo ordinato e sequenziale, ma ogni pezzo mantiene una certa distanza l’uno dall’altro.

Oefner vuole mostrare il funzionamento interno di questi preziosi dispositivi. Un’operazione chirurgica che permette all’artista di sezionare questi oggetti e di mostrare il loro fascino interno.

Fabian Oefner seziona macchine fotografiche d'epoca Collateral 1
Fabian Oefner | Collater.al
Fabian Oefner | Collater.al
Fabian Oefner | Collater.al
Fabian Oefner | Collater.al
Fabian Oefner | Collater.al
Fabian Oefner | Collater.al
Fabian Oefner | Collater.al
Fabian Oefner | Collater.al
Fabian Oefner | Collater.al

Testo di Elisa Scotti

Fabian Oefner seziona macchine fotografiche d’epoca
Art
Fabian Oefner seziona macchine fotografiche d’epoca
Fabian Oefner seziona macchine fotografiche d’epoca
1 · 11
2 · 11
3 · 11
4 · 11
5 · 11
6 · 11
7 · 11
8 · 11
9 · 11
10 · 11
11 · 11
Joaquin Phoenix è Joker nell’ultima fatica di Todd Phillips

Joaquin Phoenix è Joker nell’ultima fatica di Todd Phillips

Giulia Guido · 6 mesi fa · Art

1981, GOTHAM – Un uomo con la faccia dipinta da clown vaga per le strade terrorizzando i cittadini. 

Avete capito bene, Joker, l’iconico personaggio della DC Comics, e la sua terrificante risata sono tornati in un film che profuma già di capolavoro. Nella pellicola prodotta, scritta e diretta da Todd Philips, sarà Joaquin Phoenix a vestire i panni e il volto del temuto pagliaccio. 

Joker, nella vita di tutti i giorni Arthur Fleck, è un uomo che di giorno lavora proprio come pagliaccio e di sera cerca di sfondare come comico nell’ambiente dei cabaret, lottando perennemente contro depressione, solitudine e apatia. 

Il film verrà presentato al pubblico sabato 30 settembre al Festival del cinema di Venezia e uscirà nei cinema il 3 ottobre

joker | Collater.al
joker | Collater.al
joker | Collater.al
Joaquin Phoenix è Joker nell’ultima fatica di Todd Phillips
Art
Joaquin Phoenix è Joker nell’ultima fatica di Todd Phillips
Joaquin Phoenix è Joker nell’ultima fatica di Todd Phillips
1 · 6
2 · 6
3 · 6
4 · 6
5 · 6
6 · 6