Shape The City #1 – Samuel Heron

Be Fast. Be Light. Be Free. Il progetto fotografico realizzato assieme ad Alex Penfornis e Samuel Heron per scoprire le Flyroam di Timberland.

La città è qualcosa di più di un insieme di strade, edifici, lampioni. È uno stato d’animo, una fonte d’ispirazione, una tela su cui dipingere, una palestra fatta di ostacoli da superare.

Dopo We Ignore Borders, il nuovo progetto per le Flyroam di Timberland realizzato assieme al fotografo francese Alex Penfornis è una riflessione sull’interazione tra l’artista e la città, l’atleta urbano e la città: il rapporto tra l’individuo, la sua sensibilità e l’architettura metropolitana con il suo dinamismo e la sua imprevedibilità. E al contempo un modo per raccontare la nuova sneaker urbana Timberland, le sue caratteristiche contemporanee.

Il primo episodio di questo progetto ha come protagonista il ballerino, autore, beatmaker e rapper Samuel Heron, uno dei talenti più freschi e interessanti del panorama musicale hip hop contemporaneo.

La città è una storia da raccontare.

La città e la strada sono un luogo da cui trarre ispirazione, che possono trasformarsi in rime e immagini. Penfornis racconta l’artista attraverso una serie di scatti che lo ritraggono tra le pareti di uno studio di registrazione e tra le strade di una città dalle geometrie desaturate. Dentro e fuori, ritmo e movimento.

Be Fast, Be Light, Be Free.

 

Shape The City Samuel Heron Timberland Flyroam | Collater.al 9

Credits:
Production: Collater.al
Photo: Alex Penfornis – @alexpenfornis
Video: Ivan Van Khokhlov – @vankhokhlov
Styling: Giulia Pacciardi – @giuliapacciardi

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share