Photography The Coincidence Project, il tempismo di Denis Cherim
PhotographyCoincidenceCreativityphotography

The Coincidence Project, il tempismo di Denis Cherim

-
Giulia Ficicchia
The Coincidence Project, il tempismo di Denis Cherim | Collater.al 4

Era il lontano Gennaio di quest’anno quando vi raccontavo di una serie fotografica realizzata secondo il famoso motto “Two is megli che uan” (per gli smemorati, questo è l’articolo di cui parlo!) e dopo tanti mesi il suo autore, Denis Cherim, ha colpito di nuovo nel segno.

Questa volta la parola magica è tempismo, il cui concetto è espresso perfettamente e fotograficamente nella sua ultima serie, The Coincidence Project.

Viaggiando attraverso l’Europa e osservando semplicemente la quotidianità, ha catturato in un’istante momenti naturali di perfetto sincronismo: da ringhiere che continuano in ruote panoramiche in lontananza ad alberi che si completano con giochi d’ombra, infonde in noi un certo senso di bellezza verso l’ordinario che ci passa accanto ogni  giorno e che spesso ignoriamo.

Le immagini seguenti sono un assaggio di ciò che potete ammirare sul suo profilo Instagram.

The Coincidence Project, il tempismo di Denis Cherim | Collater.al 4

PhotographyCoincidenceCreativityphotography
Scritto da Giulia Ficicchia
x
Ascolta su