Art The Last Dance, il docu sull’ultima stagione di Michael Jordan con i Bulls
Artpop corntrailer

The Last Dance, il docu sull’ultima stagione di Michael Jordan con i Bulls

-
Giulia Guido

Vincitore di sei titoli NBA, nominato nel 2010 da Forbes una delle personalità più influenti del mondo e premiato dal Presidente Obama con la Presidential Medal of Freedom, Michael Jordan è indiscutibilmente una delle figure più affascinanti degli ultimi trent’anni. Ancora oggi continua a ispirare intere generazioni di giovani che grazie a ESPN e Netflix avranno la possibilità di riviverne le gesta e prima di quanto ci aspettavamo.

Già qualche tempo fa, la casa di produzione e distribuzione americana ESPN Film, specializzata in film e documentari sportivi, e il gigante Netflix avevano annunciato la loro collaborazione per realizzare una docuserie, divisa in dieci parti da un’ora l’una, che avrebbe ripercorso gli anni Novanta del basket statunitense e soprattutto la leggendaria corsa alla vittoria dei Chicago Bulls nel 1998, capitanati per l’ultima volta da sua altezza aerea Michael Jordan.

La vera novità è arrivata poche ore fa, ovvero che la messa in onda di The Last Dance, programmata per il prossimo giugno, è stata anticipata al 19 aprile negli Stati Uniti e al 20 aprile in Italia su Netflix.

Diretto da Jason Hehir (“The Fab Five”, “The 85’s Bears”) e prodotto da Mike Tollin, The Last Dance attingerà a più di 500 ore di girato inedite, interviste con luminari del basket, con ex giocatori dei Bulls e, ovviamente, con lo stesso Jordan che si è reso subito disponibile. Tra i volti che vedremo sul piccolo schermo ci saranno sicuramente quelli di Kobe Bryant, Magic JohnsonCharles Barkley e addirittura Barack Obama.

Artpop corntrailer
Scritto da Giulia Guido
x
Ascolta su