This or That – Milo Hachim

This or That – Milo Hachim

Tommaso Berra · 4 settimane fa · Art

Milena Hachim è un’illustratrice eclettica che vive a Santiago del Cile con il suo coniglio. Da diversi anni si dedica interamente all’illustrazione e alla lavorazione della ceramica. Tutto ciò che fa è modellato, dipinto a mano ma prima di ogni cosa disegnato: è così che prendono vita tutti i suoi personaggi.

Non possedendo molti giocattoli, fin da bambina passava tutto il giorno a disegnare e a realizzare figure di plastilina. L’illustrazione quindi ha sempre fatto parte della sua vita, circondata da fumetti di sua madre (“Fantasie Disney”, “Peanuts” e “Babar l’elefante”) che nel tempo influenzarono il suo tratto. Il padre di Milo invece, un insegnante di scuola, frequentava spesso le più belle librerie e lei non perdeva occasione di accompagnarlo per osservare minuziosamente tutti i libri illustrati. 
Sento di non essere cambiata molto nelle mie attività preferite, conservo molti oggetti e libri di quando ero bambina. Il mio hobby è andare ai mercatini delle pulci per trovare tesori e vecchi giocattoli che mi ispirino, anche se il mio coniglio rimane senza dubbio la mia musa numero uno.”

Ciò che più le piace del suo lavoro con l’argilla è che questo le permette di sperimentare e materializzare figure che immagina e che diventano poi pezzi fisici con un valore affettivo. 
Milena pensa che la ceramica sia simile al disegno perché comporta diverse fasi, con la differenza che nella ceramica il processo è molto più lento e imprevedibile. Il momento dopo il forno è il suo preferito perché non si riesce mai a sapere con certezza cosa ne uscirà. 
Il suo stile è figurativo utilizza colori forti e gli oggetti che realizza sono gentili e divertenti. Alcuni pezzi sono dei veri e propri strumenti di vita quotidiana (vasi da fiori, portagioie o portacandele) ma per la maggior parte non lo sono, almeno in senso tradizionale, e la loro unica utilità forse è quella di essere belli.

Collater.al, insieme a BRILLO Magazine ha intervistato Milo Hachim, chiedendole di schierarsi in quello che è utopicamente un mondo in cui sembra sempre ci siano solo due elementi in contrasto tra i quali scegliere. This or That?

Mezzogiorno o mezzanotte?
Mezzanotte

Biennale o musei vaticani?
Biennale

Coca Cola o Pepsi?
Coca Cola

Easy Rider o Fast and Furious?
Easy Rider

Batman o Spiderman?
Spiderman

Invasione zombie o invasione aliena?
Invasione aliena

Chiamata o messaggio?
Messaggio

Nostalgia o immaginazione?
Immaginazione

Un mondo in ceramica o che la vostra ceramica possa prendere vita?
Un mondo in ceramica

Essere un bambino per sempre o avere 20 anni per sempre?
Bambino per sempre

Urlare o sussurrare?
Sussurrare

Essere mangiati da uno squalo o da una tigre?
Tigre

Volare o leggere nella mente?
Volare

Pieno o vuoto?
Pieno

NY o LA?
LA

00s o ’10?
00

Gen Z o Millennials?
Millennials

Instagram o TikTok?
Instagram

Apple o Samsung?
Apple

Bates Motel o Overlook Hotel?
Overlook Hotel

Pietra o ferro?
Pietra

Mozart o Metallica?
Mozart

Angelo o diavolo?
Angelo

Federer o Nadal?
Federer

Legge o anarchia?
Legge

’70s or ’90s?
90s

Casa d’asta o crypto art?
Casa d’asta

Vincere un Oscar o un Grammy?
Grammy

Partecipare a Squid Game o agli Hunger Games?
Hunger Games

Avere un sosia o un cane parlante?
Cane parlante

Tè o caffè?
Caffè

Inverno o estate?
Estate

Suv o macchina sportiva?
Macchina sportiva

Viaggio con van VolksWagen o hotel all inclusive?
Van

Cucina o Deliveroo?
Cucina

Svegliarsi presto o andare a letto tardi?
Andare a letto tardi

Testo: Collater.al e BRILLO Magazine

This or That – Milo Hachim
Art
This or That – Milo Hachim
This or That – Milo Hachim
1 · 27
2 · 27
3 · 27
4 · 27
5 · 27
6 · 27
7 · 27
8 · 27
9 · 27
10 · 27
11 · 27
12 · 27
13 · 27
14 · 27
15 · 27
16 · 27
17 · 27
18 · 27
19 · 27
20 · 27
21 · 27
22 · 27
23 · 27
24 · 27
25 · 27
26 · 27
27 · 27
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza

Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza

Claudia Fuggetti · 1 settimana fa · Photography

Martina Matencio è una fotografa con base a Barcellona che si è fatta conoscere tramite il suo account Instagram di grande successo chiamato lalovenenoso, che conta più di 223K followers.

Sin dall’età di sedici anni, Martina si è interessata alle immagini diventando una fotografa molto popolare anche per via della sua passione per la moda che l’ha portata a creare la sua linea di abbigliamento Luna de Marte.

Nelle sue immagini i soggetti principali sono donne belle, eteree, fragili e sensuali che vengono ritratte sempre con una palette di toni prevalentemente neutri che esaltano l’illuminazione della luce naturale.

Un focus particolare è quello che l’artista pone sugli occhi delle protagoniste, spesso esaltati da fasci di luce che ne evidenziano i colori e l’espressività dei volti; queste donne un po’ malinconiche hanno fatto della loro debolezza il loro punto di forza.

Martina Matencio, aka lalovenenoso, fotografa spagnola | Collater.al
Martina Matencio, aka lalovenenoso, fotografa spagnola | Collater.al
Martina Matencio, aka lalovenenoso, fotografa spagnola | Collater.al
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza | Collater.al
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza | Collater.al
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza | Collater.al
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza | Collater.al
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza | Collater.al
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza | Collater.al
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza | Collater.al
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza | Collater.al
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza | Collater.al
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza | Collater.al
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza | Collater.al
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza | Collater.al
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza | Collater.al
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza | Collater.al
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza | Collater.al

Uno scatto di Martina Matencio sarà in mostra a Collater.al Photography 2022.

Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza
Photography
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza
Martina Matencio, storie di fragilità e bellezza
1 · 23
2 · 23
3 · 23
4 · 23
5 · 23
6 · 23
7 · 23
8 · 23
9 · 23
10 · 23
11 · 23
12 · 23
13 · 23
14 · 23
15 · 23
16 · 23
17 · 23
18 · 23
19 · 23
20 · 23
21 · 23
22 · 23
23 · 23
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram

InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram

Tommaso Berra · 1 settimana fa · Photography

Ogni giorno, sul nostro profilo Instagram, vi chiediamo di condividere con noi le vostre immagini e fotografie più belle.
Per la raccolta InstHunt di questa settimana abbiamo selezionato le vostre 10 migliori proposte: @eli_rmn, @erre62, @sara_gram._, @saraperacchia, @defalcotina, @giulia.pissagroia, @teresa_scafa, @izya777, @marco.pasini.photo, @marcocarta87.

Tagga @collateral.photo per essere selezionato e pubblicato nel prossimo numero di InstHunt.

InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
Photography
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
1 · 1
Tatiana Cardellicchio ferma il moto della natura

Tatiana Cardellicchio ferma il moto della natura

Tommaso Berra · 1 settimana fa · Photography

La fotografia, quando vuole trasmettere emozioni universali, ha più forza quando è condivisa con altre persone fin dalle sue prime fasi. Tatiana Cardellicchio deve molto all’incontro e alla collaborazione con altri creativi, che l’hanno ispirata, rafforzando un’idea di arte già chiara che si valorizza se vista nel suo insieme e non come singoli scatti.
C’è spesso una figura umana nelle foto di Tatiana Cardellicchio, isolata nel mondo in momento di pausa, in cui sembra sia stato interrotto il moto perpetuo della vita a favore di un rapporto più meditativo con la natura e con gli elementi che la compongono.

Il mare diventa una sorta di acqua battesimale, i fili d’erba del prato invece la superficie perfetta nella quale abbandonare il corpo, spesso di una giovane donna, che non impone la sua sagoma nel paesaggio ma si adatta alle rocce o allo sgabello lasciato in un angolo della stanza.
Con una carriera come photo retoucher e photo editing, gli scatti sul profilo Instagram della fotografa mostrano uno sguardo più intimo in cui esaltare la plasticità del corpo è una missione, così come quella di confondere i bordi tra figura umana e natura, in un gioco di partecipazione al ciclo naturale di cui è facile voler far parte.

Tatiana Cardellicchio | Collater.al
Tatiana Cardellicchio | Collater.al
Tatiana Cardellicchio | Collater.al
Tatiana Cardellicchio | Collater.al
Tatiana Cardellicchio | Collater.al
Tatiana Cardellicchio | Collater.al

Uno scatto di Tatiana Cardellicchio sarà in mostra a Collater.al Photography 2022.

Tatiana Cardellicchio ferma il moto della natura
Photography
Tatiana Cardellicchio ferma il moto della natura
Tatiana Cardellicchio ferma il moto della natura
1 · 8
2 · 8
3 · 8
4 · 8
5 · 8
6 · 8
7 · 8
8 · 8
Corpi in libertà nelle foto di Lisa Strautmann

Corpi in libertà nelle foto di Lisa Strautmann

Giulia Guido · 2 settimane fa · Photography

L’equilibrio tra la figura umana e il paesaggio è la chiave degli scatti di Lisa Strautmann. Classe 1988, Lisa Strautmann è una fotografa tedesca che ha avuto un percorso diverso da quello di molti suoi colleghi. Infatti ha conseguito ben due lauree, nessuna delle quali in materia artistica o fotografica: la prima in educazione fisica e la seconda in psicologia. 

Il suo percorso di studi, però, l’ha portata ad avere l’approccio che oggi ha con il mezzo fotografico e con i soggetti che scatta. Vediamo quasi sempre una o più figure al centro della composizione, nude, in pose innaturali e artificiose. Tutto intorno i colori della natura, dal verde brillante dell’erba all’azzurro limpido del cielo. 

Con queste immagini, Lisa riesce a fondere il suo essere una donna adulta e femminista con un profondo amore per la natura e il legame che l’uomo può instaurare con essa. 

Scopri altri lavori di Lisa Strautmann sul suo sito e sul suo profilo Instagram

Lisa Strautmann
Lisa Strautmann
Lisa Strautmann
Lisa Strautmann
Lisa Strautmann
Lisa Strautmann
Lisa Strautmann
Corpi in libertà nelle foto di Lisa Strautmann
Photography
Corpi in libertà nelle foto di Lisa Strautmann
Corpi in libertà nelle foto di Lisa Strautmann
1 · 13
2 · 13
3 · 13
4 · 13
5 · 13
6 · 13
7 · 13
8 · 13
9 · 13
10 · 13
11 · 13
12 · 13
13 · 13