Wastopia, dove finisce il cibo sprecato?

Ogni giorno milioni di tonnellate di cibo vengono buttate, spesso e volentieri con noncuranza. Raramente, mentre gettiamo nella pattumiera ciò che rimane nei nostri piatti, ci chiediamo dove realmente vada a finire.
Qianhui Yu, animatrice cinese che vive a Londra, ha cercato di dare una risposta a questa domanda attraverso il suo corto “Wastopia”, presentato come progetto di laurea alla fine del corso di animazione presso il Royal College of Art di Londra. 

L’animatrice ha raccontato di aver iniziato a riflettere su quanto cibo vada sprecato ogni giorno dopo aver visto diversi video di Mukbang. Per chi non lo sapesse, i Mukbang sono una tipologia di video popolari su YouTube e altri social in cui i creators raccontano aspetti della loro vita o affrontano diversi argomenti mentre mangiano. L’idea è nata per fare compagnia agli utenti durante i pasti, ma, per incrementare le visualizzazioni, i creators hanno cominciato a realizzare video in cui mangiano una quantità di cibo maggiore del normale e che molte volte non riescono a finire. 

Così, per sensibilizzare gli altri, Qianhui Yu ha dato vita a un mondo in cui gli scarti sono vivi e ha immaginato un luogo dove tutto ciò che buttiamo, alla fine, si riunisce. Ma sappiatelo, quello di “Wastopia” non è un happy ending. 

 

Credits:
Direction, animation: Qianhui Yu
Composer: Andrew McDonnell
Sound design & mixing: Henry Sims

Wastopia, dove finisce il cibo sprecato?
Close