Universe of Words, ogni parola è un desiderio

avatar
9 Settembre 2019

Universe of Words è il nome dell'incredibile installazione dell'architetto Emmanuelle Moureaux che si ispira alla cultura giapponese.

Universe of Words è un’installazione incredibile composta da 140.000 pezzi di carta ed è stata realizzata dall’architetto e designer francese di Tokyo Emmanuelle Moureaux, nota al pubblico già da tempo per via dell’uso originale del colore all’interno delle sue creazioni.

L’opera è stata ideata per celebrare il centenario di un’azienda giapponese di bibite analcoliche: ogni pezzo di carta viene tagliato sotto forma di un simbolo del sistema di scrittura giapponese hiragana. Universe of Words è stata inaugurata quest’estate durante il Festival Tanabata e si ispira alla tradizione giapponese di scrivere i desideri sulla carta e appenderli ai rami di bambù.

“L’universo creato da queste hiraganas fluttuanti evoca una forte emozione attraverso la sua quiete e la sua infinità”.

L’installazione presenta 46 caratteri hiragana che sono stati allineati per colore in griglie tridimensionali. Le sezioni dell’installazione sono state rimosse in modo che i visitatori potessero entrare in contatto con una realtà immersiva e totalizzante.

Universe of Words fa parte della serie 100 Colors di Emmanuelle Moureaux, se vuoi saperne di più, visita il sito dell’artista qui.

Universe of Words, ogni parola è un desiderio | Collater.al
Universe of Words, ogni parola è un desiderio | Collater.al
Universe of Words, ogni parola è un desiderio | Collater.al
Universe of Words, ogni parola è un desiderio | Collater.al
Universe of Words, ogni parola è un desiderio | Collater.al
Universe of Words, ogni parola è un desiderio | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share