Vinilica Vol. 40 – La playlist di Roshelle per il lancio di “Mama”, il nuovo singolo feat. Lele Blade

In occasione di Mama, il nuovo singolo di Roshelle feat. Lele Blade, l’artista milanese ha creato una playlist di 41 brani da ascoltare subito! Scoprila ora.

avatar
30 Agosto 2019

“Mama è una storia d’amore single”
È esattamente quello che sembra: un’esperienza che ho vissuto di recente. 
Mi sono innamorata di qualcuno che non ricambiava. 
Può capitare e tutto torna utile, si impara dalle cose negative. 

Un amore non ricambiato è forse una delle esperienze emotivamente più distruttive che si possano vivere ma che, ahimè, capita a tutti almeno una volta nella vita e qualcosa, volenti o nolenti, insegna sempre.
Questa volta è capitato a Roshelle, come racconta lei stessa in “Mama”, il nuovo singolo disponibile da mezzanotte, di cui, oltre aver scritto il testo ha anche curato la produzione al fianco di Kenzo e Michele Canova.

“Ho passato giorno e notte a ricercare suoni originali e inventare strumenti da inserire nella produzione. Ad esempio la ritmica dell’intro è data dal battere dei miei anelli, aveva un groove incredibile e l’abbiamo tenuto. Il sound è latino, ispirato ad artisti spagnoli che mi hanno influenzato nell’ultimo periodo.

Il brano, cantato in italiano com’è stato per Tutty Frutty prodotto da Don Joe, vede la partecipazione del rapper napoletano Lele Blade, membro del duo Le Scimmie, del Collettivo SLF- Siamo La Fam e autore di Vice City, l’EP da solista pubblicato di recente.

Al brano, disponibile da oggi, si aggiungeranno una cover e un video girati durante la Rosh & Roll Experience, 12 ore in cui Roshelle e il suo team di creativi hanno lavorato alla comunicazione visiva di Mama all’interno di una sala pose.
Mentre attendiamo la prossima uscita, ascoltate il brano e la playlist!

Vinilica Vol. 40 – La playlist di Roshelle per il lancio di Mama, il nuovo singolo feat. Lele Blade | Collater.al 4

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share