Vinilica Vol. 38 – Venerus

Claudia Maddaluno · 12 mesi fa
Presentato da

Venerus è un artista oltremodo affascinante, forse una delle poche cose davvero originali uscite in Italia nell’ultimo periodo.
Il suo primo progetto discografico, “A che punto è la notte“, è uscito per Asian Fake lo scorso novembre e quest’esordio così unico ha fatto drizzare le antennine ad artisti come Gemitaiz e Frenetik & Orang3 che hanno voluto la sua voce nei loro rispettivi dischi.

Adesso è fuori “LOVE ANTHEM“, il suo secondo EP diviso in due parti: la prima contiene i brani “Love Anthem No.1” e “Al buio un po’ mi perdo”, primi estratti accompagnati dal cortometraggioLove Anthem [Primo Tempo]“. La seconda parte non è stata ancora pubblicata e conterrà nuovi brani che andranno a completare l’EP.

Venerus è un talento vero e se ne stanno accorgendo tutti. Questa playlist da lui confezionata ti servirà a prenderci un po’ di confidenza.

I miei ascolti variano molto nel tempo… mi intrippo con diverse sonorità un po’ a periodi. Magari ho il periodo dove ascolto solo cose dritte strumentali tipo techno e affini, periodi dove mi rinchiudo con il jazz, momenti solo hip hop. Spesso comunque mi capita di ascoltare di tutto un po’

Recupera Vinilica Vol. 37 coi Sacramento

Vinilica Vol. 38 – Venerus
Music
Vinilica Vol. 38 – Venerus
Vinilica Vol. 38 – Venerus
1 · 7
2 · 7
3 · 7
4 · 7
5 · 7
6 · 7
7 · 7
Altri articoli che consigliamo