Il Cocoricò è una copia del Louvre di Parigi

avatar
9 Luglio 2019

A giugno 2019 il Cocoricò ha chiuso per sempre. Lo celebriamo ricordando la storia di questa eclettica architettura sulle colline di Riccione.

Che notti incredibili. Si partiva da Riccione centro, si prendeva il taxi, si saliva nelle colline riccionesi e si arrivava al famoso cartello con le indicazioni di tutte le discoteche, si girava a destra in direzione Cocoricò. Qui, nel 1989, viene costruito l’edificio che ha fatto la storia del clubbing italiano. Acquistato il terreno dalla famiglia Palazzi e da Osvaldo Barbieri verso la fine degli anni Ottanta, quest’ultimo dopo un viaggio in Francia propone di realizzarla a piramide, come quella progettata a Parigi per l’ampliamento del Louvre dall’architetto Ieoh Ming Pei nel 1983. A realizzare il progetto è un ingegnere di San Marino rimasto ignoto.

Apre ufficialmente il 15 agosto 1989 per poi chiudere nel giro di un anno con poco successo e pochi incassi. È solo l’anno successivo, nel 1990, a segnare l’avvio del famosissimo Cocco, anche grazie alla sua eclettica forma architettonica che attira l’attenzione del pubblico. Da lì questa discoteca diventa il cuore della riviera, teatro della vita mondana e notturna delle generazioni anni Novanta e del 21esimo secolo. 

Guest nazionali e internazionali come Raf, Carl Cox, Sven Väth, Paul Van Dyk e le serate più cool come le collaborazioni de Les Folies de Pigalle, Doc Show, Diabolika, Cocoon e gli eventi Memorabilia. Poi c’era il Titilla, il privè house, e il Morphine la saletta super dark e visionaria nata nel 1994 dedicata alla ricerca musicale e alle nuove avanguardie. 

Nella Piramide tutti ci abbiamo ballato, tutti abbiamo frequentato il suo privè La Titilla, tutti siamo andati al Morphine a respirare aria nuova. A fare la storia, oltre alla piramide, è il notissimo logo: infiniti erano i gadget, le maglie, per non parlare di quanti fan in quegli anni se lo sono tatuato. Bye Bye Cocoricò, ci mancherai!

cocorico | Collater.al
cocorico | Collater.al
cocorico | Collater.al
cocorico | Collater.al
cocorico | Collater.al
cocorico | Collater.al
cocorico | Collater.al
cocorico | Collater.al
cocorico | Collater.al
cocorico | Collater.al
cocorico | Collater.al
cocorico | Collater.al
cocorico | Collater.al

Testo di Bianca Felicori

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share