Le esplosioni colorate di Paco Pomet

L’arte figurativa nella concezione più tradizionale non è morta. Le tele, i colori a olio, i paesaggi e i ritratti. Una lunga storia durata secoli ha caratterizzato l’evoluzione della pittura fino a oggi.

Paco Pomet, artista spagnolo, in questi anni ’10 ha ripreso in mano pennelli e colori regalandoci dipinti surreali che non dimenticano la storia ma guardano alla nuova cultura artistica occidentale nata con l’avvento delle nuove tecnologie. I suoi dipinti in bianco e nero seguono alla base le regole della nuova accademia. Paesaggi ben strutturati, una prospettiva regolare.

Ma è l’umorismo, la linea colorata, l’eccezione presente in ogni lavoro a meravigliare i nostri occhi. I laghi di Paco diventano rossi e blu, le macchine sono tagliate in due, le esplosioni si espandono tra le foreste. Paco aggiunge al classico dipinto dettagli tipici di un’arte figurativa che gioca con il vintage come i collages e i fotomontaggi. Il risultato non può lasciare indifferenti.

Paco Pomet

Paco Pomet

Paco Pomet

Paco Pomet

Paco Pomet

Paco Pomet

Paco Pomet

Paco Pomet

Paco Pomet

Paco Pomet

Paco Pomet

Paco Pomet

Paco Pomet

Paco Pomet

Artillustrationpaintingpop surrealism
x
Ascolta su