Il quarto ospite di Esposiziometro è Alessandro Baffigi

Giulia Guido · 6 mesi fa
WHEN:
9 GIU - H 18:00
WHERE:
Eppol Milano, Via Malpighi,7

Anche per il mese di giugno torna Esposiziometro, progetto nato dalla collaborazione tra Collater.al e Alessio Pomioli, che fa luce su piccole realtà e figure artistiche under 30. 

Per il quarto appuntamento, l’Eppol Milano ospiterà a partire dalle 18.00 di domenica 9 giugno, Alessandro Baffigi, giovane pittore milanese.

Classe 1996, Alessandro ha scelto la pittura per esprimere al meglio se stesso. La sua storia è anche la testimonianza di come l’arte, a volte, non serve solo per stupire il pubblico e per far provare delle emozioni allo spettatore, ma serve l’artista stesso per crescere, per cambiare e per salvarsi. 

Se volete scoprir qualcosa in più su di lui e sulla su arte guardate le sue opere nella nostra gallery e leggete come lui stesso si descrive:

“Sono una persona curiosa e questo mi ha portato a cambiare tante volte durante il mio percorso.
Sono sempre stato attratto dalle cose più strane ed eccitanti, in equilibrio tra libertà e trasgressione.
Mi sono avvicinato a quasi tutte le materie artistiche, dal canto alla recitazione, ma senza mai concretizzare niente.
Ho frequentato il liceo a fatica scegliendo l’artistico solamente perché mi sembrava il meno peggio, andavo male in tutte le materie di disegno, mi piacevano i graffiti e gli scarabocchi, ero nel pieno della mia ribellione ed infine non mi sono diplomato.
Nel l’ultimo periodo scolastico intorno ai 18 anni ho vissuto il periodo più difficile della mia vita fino a quel momento.
Ho iniziato a farmi di droghe pesanti fino a rischiare di morirci.
Solo in quel momento, quando, guardandomi allo specchio non riconoscevo più niente di me, ho capito che mi stavo perdendo qualcosa di grande, qualcosa che valeva molto di più di quel piccolo mondo che mi teneva in trappola.

Poco dopo da un giorno all’altro ho iniziato a dipingere, forse non mi ricordo ma non so dire cosa mi abbia spinto ad uscire e andare a comprarmi delle tele, dei colori e dei pennelli, oggi però so quanto la pittura abbia fatto per me.
Mi ha aiutato a tirare fuori ciò che avevo dentro, mi ha insegnato a stare da solo e ad apprezzarlo, mi ha fatto scoprire il “non pensiero” ed è stata in qualche modo la mia auto terapia.
La pittura è stata una delle poche cose che mi abbia davvero riempito l’anima, l’unica cosa che mi dà la forza di affrontare il peso dei giorni.
Oggi infatti dipingo per bisogno, perché non posso farne a meno.
È come se qualcosa mi spingesse a doverlo fare, quasi come se qualcuno volesse dirmi qualcosa usando i miei stessi quadri.
Quando inizio a dipingere una tela non ho quasi mai un progetto, ma a seconda delle mie sensazioni positive o negative inizio con una pennellata del colore che sento più vicino in quel momento oppure con un tratto, poi mi fermo e la osservo fino a quando una sensazione improvvisa mi spinge ad iniziare.

Dico sempre che i miei quadri mi servono per esprimere il mio interno sconosciuto, infatti la verità è che nemmeno io so esattamente che cosa dipingo e che cosa voglio rappresentare.
Inoltre i miei quadri sono quasi sempre senza titolo perché non voglio limitare l’immaginazione dello spettatore.
Nei miei quadri ognuno può vedere qualcosa di diverso.”

esposiziometro alessandro baffigi | Collater.al
Senza titolo. acrilico su tela cm 50×70
esposiziometro alessandro baffigi | Collater.al
Senza titolo. acrilico su tela cm 100×120
esposiziometro alessandro baffigi | Collater.al
Senza titolo. acrilico su tela cm 100×120
esposiziometro alessandro baffigi | Collater.al
Senza titolo. acrilico-pastello a cera su tela cm 80×100
esposiziometro alessandro baffigi | Collater.al
Senza titolo. acrilico-pennarello a vernice su tela cm 50×70
esposiziometro alessandro baffigi | Collater.al
Senza titolo. acrilico-pastello a olio-pennarello a vernice su tela cm 50×70
esposiziometro alessandro baffigi | Collater.al
Senza titolo. acrilico-pennarello a vernice su tela cm 60×60
Il quarto ospite di Esposiziometro è Alessandro Baffigi
Art
Il quarto ospite di Esposiziometro è Alessandro Baffigi
Il quarto ospite di Esposiziometro è Alessandro Baffigi
1 · 8
2 · 8
3 · 8
4 · 8
5 · 8
6 · 8
7 · 8
8 · 8