Photography Il primo libro fotografico del premio Oscar Jimmy Chin
Photographyphotography

Il primo libro fotografico del premio Oscar Jimmy Chin

-
Tommaso Berra
Jimmy Chin | Collater.al

Alex Honnold, ovvero lo scalatore che ha arrampicato a mani nude e senza corde una parete di 900 metri de El Capitan, nel parco dello Yosemite, ha definito Jimmy Chinuno dei più avventurosi e esperti fotografi del pianeta“. Alex Honnold conosce bene Chin, perché proprio il fotografo e regista ha ripreso l’impresa del climber, raccontata del documentario “Free Solo“, premiato con l’Oscar nel 2019.
Quella nello Yosemite è solo una delle straordinarie spedizione documentate da Jimmy Chin, che in vent’anni di carriera ha arrampicato e seguito in prima persona le avventure di alcuni dei più grandi atleti al mondo. Sospeso a centinaia di metri di altezza o ai piedi delle pareti rocciose della Patagonia o del Nepal, Chin ha raccontato imprese umane e sportive, ora raccolte nel libro “There and Back – Photograph from the edge”.

Si tratta del primo libro del fotografo da anni collaboratore di National Geographic, insieme al quale ha in questi giorni presentato “The Rescue“, film che racconta l’incredibile salvataggio della squadra di 12 calciatori rimasti intrappolati nel 2018 all’interno della grotta thailandese di Tham Luang.
Con “There and Back – Photograph from the edge” il fotografo ripercorre le avventure sulle più grandi catene montuose, anche attraverso le parole degli stessi alpinisti con i quali ha condiviso le vette.
Le immagini sono sensazionali e attraverso una live su Instagram nella giornata di giovedì 16 dicembre, proprio insieme a Honnold Jimmy Chin racconterà alcune storie dietro agli scatti presenti nel libro, che si può acquistare QUI.

Jimmy Chin | Collater.al

Photographyphotography
Scritto da Tommaso Berra
x
Ascolta su