La nuova Air Max 1, da uno sketch su carta alla vita reale

La nuova Air Max 1, da uno sketch su carta alla vita reale

Collater.al Contributors · 8 mesi fa · Style

Nike rende omaggio a uno dei primi disegni di Tinker Hatfield per l’Air Max 1 Tinker “Sketch”. Il paio ha come nucleo il fai-da-te, portato dalla carta alla vita reale, con un’attenta scelta di materiali.
Con questa silhouette nel 1987, il designer fissò nella storia il traguardo dell’innovazione per la label.
Questa volta è stata realizzata con una base in rete bianca e suede ruvido con un “parafango” colorato da un segno “sketchato” in classico Gym Red. La loro particolarità è data anche da delle note scritte a mano, che caratterizzano l’intera scarpa, insieme alla scritta “SKETCH, PROPERTY OF NIKE, NOT FOR RESALE” nascosta sulla fodera interna.
Anche la linguetta riporta, nello stesso stile scarabocchiato, il logo.

La firma del designer si trova sulla scarpa sinistra, sul tallone, mentre nella destra c’è il logo “Nike Air” ricamato. La suola ci rivela gli schizzi del disegno originale che danno il tocco finale a questa icona che viene rivisitata ancora una volta, ma in edizione ancora più limitata del solito.
Ad aggiunge il tocco finale la suola traslucida che rivela le linee degli schizzi.

La scarpa è una lettera d’amore al momento in cui tutto iniziò. Sarà in uscita in occasione dell’ Indipendence Day il 4 luglio.

Testo di Elisa Scotti

La nuova Air Max 1, da uno sketch su carta alla vita reale
Style
La nuova Air Max 1, da uno sketch su carta alla vita reale
La nuova Air Max 1, da uno sketch su carta alla vita reale
1 · 1
Champion e BEAMS collaborano con Yu Nagaba per la capsule ‘Toy Story’

Champion e BEAMS collaborano con Yu Nagaba per la capsule ‘Toy Story’

Collater.al Contributors · 8 mesi fa · Style

In occasione della mostra della Pixar Animation Studios, “The Science Behind Pixar”, l’evento itinerante che sta facendo il giro degli States e del Giappone, BEAMS, Champion e l’artista giapponese Yu Nagaba hanno unito le forze e hanno lavorato ad una collezione di abbigliamento dedicata a Toy Story

La capsule è composta da sei pezzi, di cui tre felpe crewneck a trama inversa di Champions e tre T-shirt di BEAMS.

Il primo rimane affezionato al suo atletico grigio chiaro con stampa “WOODY”, nero “PIXAR” e bianco “BUZZ”, portandosi dietro l’ispirazione della collezione di Star Wars del 2014. Il font delle scritte è in stile college, i colori dei nomi riprendono i colori dei personaggi del film animato. La felpa “PIXAR” sarà disponibile solo presso il negozio BEAMS in Roppongi Hills, Tokyo. Tutti e tre i pezzi avranno il classico logo “C” di Champion, ricamato sulla manica sinistra, mentre sulla destra appaiono i simboli dei personaggi – Woody, Buzz e l’iconica palla Pixar.

L’altra metà della collezione, le t-shirt, sono una partnership tra BEAMS e Nagaba, che ha realizzato un’ illustrazione di Woody e Buzz nel suo stile artistico stilizzato, distinti su arancio, nero e bianco. Anche in questo caso, la variante nera sarà in esclusiva allo store di BEAMS.

La collezione Champion x BEAMS x Yu Nagaba x Toy Story è già disponibile in pre-order con data di uscita settembre 2019.

Testo di Elisa Scotti

Champion e BEAMS collaborano con Yu Nagaba per la capsule ‘Toy Story’
Style
Champion e BEAMS collaborano con Yu Nagaba per la capsule ‘Toy Story’
Champion e BEAMS collaborano con Yu Nagaba per la capsule ‘Toy Story’
1 · 3
2 · 3
3 · 3
Colin Kaepernick contesta Nike e fa annullare la release di una sneakers

Colin Kaepernick contesta Nike e fa annullare la release di una sneakers

Collater.al Contributors · 8 mesi fa · Style

Nike ha deciso di cancellare l’Air Max 1 Quick Strick 4th of July dal suo calendario, con uscita programmata in occasione dell’Indipendence Day. La motivazione è che Colin Kaepernick ha contestato al gigante dell’abbigliamento sportivo un messaggio offensivo. 

Ma chi è Colin Kaepernick e perché la sua parola ha così tanto peso per Nike? È uno sportivo, ex giocatore dell’NFL che è stato espulso per un episodio avvenuto nel 2016.
Durante una partita, al canto dell’inno nazionale, si inginocchiò in segno di protesta contro la violenza nei confronti delle persone di colore negli Stati Uniti. 

Kaepernick venne scelto come volto per la pubblicità del trentennale dello slogan “Just Do It” che recitava “Believe in something, even if it means sacrificing everything”. Ma torniamo a questa notizia dell’ultimo minuto. Come riportato dal Wall Street Journal, che ha citato varie persone, che hanno familiarità con questa vicenda, l’ex sportivo ha contattato direttamente i funzionari Nike per contestare la bandiera “Betsy Ross” – che è ricamata sull’heel delle sneakers – perché legata ad un periodo di schiavitù e ingiustizia.

Come già detto l’uscita prevista era il 4 luglio ma Nike ha rilasciato alla CNBC la notizia di aver “scelto di non rilasciare la Air Max 1 Quick Strick 4th of July” in quanto presentava una vecchia versione della bandiera americana”. L’azienda ha continuato su questa strada chiedendo ai rivenditori di restituire le scarpe dopo la spedizione. Kaepernick colpisce ancora.

Testo di Elisa Scotti

Colin Kaepernick contesta Nike e fa annullare la release di una sneakers
Style
Colin Kaepernick contesta Nike e fa annullare la release di una sneakers
Colin Kaepernick contesta Nike e fa annullare la release di una sneakers
1 · 5
2 · 5
3 · 5
4 · 5
5 · 5
Nike Air Max 270 React e l’esclusiva collaborazione con Toiletpaper

Nike Air Max 270 React e l’esclusiva collaborazione con Toiletpaper

Collater.al Contributors · 8 mesi fa · Style

Nike lancia un nuovo modello di Air Max: l’Air Max 270 React. Nasce dalla fusione della Nike 270 – è stata la prima Nike lifestyle a presentare l’Air Unit più alta mai realizzata – e la Nike React dalla schiuma soffice e resistente. È quindi un’ulteriore evoluzione della famiglia Air Max, che continua così il suo processo di sviluppo tecnologico. La tomaia della scarpa presenta un design raggiante, dato dai layer dei materiali che non sono cuciti, così che riproduca l’estetica tradizionale, ma con un nuovo tipo di lavorazione.

L’Air Max 270 React viene prodotta con la tecnologia bar-tack ispirata alla Element React 87“, spiega Dylan Raasch, Nike Senior Sportswear Design Director. “Questa lavorazione genera un’estetica che cattura lo sguardo.” L’energia sprigionata dalla silhouette, in particolare dalle sue geometrie, è alla base del potenziale della scarpa dandole anche un espressione visiva eclettica e stuzzicante.

Le prime release di Nike Air Max 270 React traggono ispirazione dalla storia dell’arte e dal design. Ogni colorway è stata concepita per rimandare a uno specifico movimento artistico nelle forme e nelle tonalità. La colorazione “zero”, ad esempio, celebra il 100° anniversario della fondazione del Bauhaus, richiamando le asimmetrie e gli equilibri della corrente. Piccolo spoiler, in altre colorazioni ci sarà la psichedelica vibe di San Francisco e composizioni geometriche di vario tipo.

Sulla base della volontà di volersi unire al mondo dell’arte, Nike e il collettivo Toiletpaper – fondato da Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari nel 2010 – si uniscono in un progetto esclusivo per la città di Milano in occasione dell’uscita della sneaker avvenuta ieri, 3 luglio. 

Realizzano dei poster super colorati, freschi ed estivi, in perfetto stile Toiletpaper. L’ispirazione deriva sì, dall’arte e dal design, ma anche dalla città stessa, immaginata come un playground da scoprire durante le vacanze estive, passo dopo passo verso le stagioni seguenti, con un filo d’ironia e provocazione e il core “motion e movement” del brand. E proprio Milano perché ha sempre uno sguardo rivolto verso il futuro del design ed è il luogo perfetto per sperimentare ed innovarsi.

La collaborazione non si fermerà soltanto al visual side, infatti è in programma per questo mese un workshop guidato da Pierpaolo Ferrari e dal resto del team Toiletpaper. Sono previste una serie di sorprese accessibili solo vivendo la città e andando a caccia dei poster di cui abbiamo parlato prima.

Restate connessi e tenete d’occhio l’app di Nike.

Testo di Elisa Scotti

Nike Air Max 270 React e l’esclusiva collaborazione con Toiletpaper
Style
Nike Air Max 270 React e l’esclusiva collaborazione con Toiletpaper
Nike Air Max 270 React e l’esclusiva collaborazione con Toiletpaper
1 · 8
2 · 8
3 · 8
4 · 8
5 · 8
6 · 8
7 · 8
8 · 8
Ufficializzata la release di GOLF WANG e Lacoste

Ufficializzata la release di GOLF WANG e Lacoste

Collater.al Contributors · 7 mesi fa · Style

Vi avevamo già parlato di Tyler, the Creator – e la sua collaborazione con Lacoste – che era stato avvistato con un paio di capi della collezione GOLF WANG X Lacoste, all’Open di Francia. Beh, la release è stata spoilerata ieri e confermata oggi direttamente dal rapper sul suo profilo Instagram.

Si sta svolgendo a Wimbledon il torneo più atteso dell’anno e quale momento migliore per far scoppiare i fan di gioia e rivelare alcuni scatti della collezione in perfetto stile tennis.

La prima immagine ci mostra un gruppo di tracksuit con dei tagli trasversali, sui toni dell’azzurro e bianco e un bucket hat (azzurro). Di seguito, polo a manica lunga e corta con colori asimmetrici, gli stessi della tracksuit e di quelli comparsi all’Open, indossati da Tyler, The Creator in bianco e rosa. Anche i pantaloncini sono asimmetrici, bianchi e rosa, rosa e marrone o total white. S’intravedono anche un college jacket e una giacca a vento beige.

Restate connessi per scoprire in che modalità sarà rilasciata la capsule, in uscita il 17 luglio.

Testo di Elisa Scotti

Ufficializzata la release di GOLF WANG e Lacoste
Style
Ufficializzata la release di GOLF WANG e Lacoste
Ufficializzata la release di GOLF WANG e Lacoste
1 · 1
Altri articoli che consigliamo