Angelica Dass – Humanæ

Angelica Dass – Humanæ

Lucael · 10 anni fa · Photography

‘Humanæ’ è un inventario fotografico in work in progress di Angelica Dass. Un progetto che riflette sulla pelle umana e sul PANTONE, il codice di riferimento e di catalogazione dei colori che è ormai diventato lo standard internazionale per la grafica ma anche per la gestione dei colori nel mondo dell’industria e della chimica.

Lo sviluppo del progetto si basa su una serie di primissimi piani il cui sfondo è in tinta con l’esatta tonalità Pantone del viso del modello, il colore è stato estratto da un campione di 11×11 pixel del ritratto di ogni volto. L’obiettivo del progetto è quello di registrare e catalogare tutti i toni possibili di pelle umana.

Angelica Dass (1979) ha studiato Fashion Design e si è laureata in Fine Arts presso l’Università Federale di Rio de Janeiro. Dopo aver lavorato nel settore della moda in Brasile, si è trasferita in Spagna dove ha frequentato la UNED in Giornalismo della Moda e la Scuola di Fotografia EFTI.

Il fine ultimo del suo lavoro è di riuscire a coinvolgere direttamente il pubblico. Tutti i suoi progetti hanno un importante tema: Maschere facciali simbolo di identità sociale, culturale e razziale.

Angelica Dass - Humanæ - i colori PANTONE della pelle umana | Collater.al
Angelica Dass - Humanæ - i colori PANTONE della pelle umana | Collater.al
Angelica Dass - Humanæ - i colori PANTONE della pelle umana | Collater.al
Angelica Dass - Humanæ - i colori PANTONE della pelle umana | Collater.al
Angelica Dass - Humanæ - i colori PANTONE della pelle umana | Collater.al
Angelica Dass - Humanæ - i colori PANTONE della pelle umana | Collater.al
Angelica Dass - Humanæ - i colori PANTONE della pelle umana | Collater.al
Angelica Dass - Humanæ - i colori PANTONE della pelle umana | Collater.al
Angelica Dass - Humanæ - i colori PANTONE della pelle umana | Collater.al
Angelica Dass - Humanæ - i colori PANTONE della pelle umana | Collater.al
Angelica Dass - Humanæ - i colori PANTONE della pelle umana | Collater.al
Angelica Dass - Humanæ - i colori PANTONE della pelle umana | Collater.al
Angelica Dass - Humanæ - i colori PANTONE della pelle umana | Collater.al
Angelica Dass - Humanæ - i colori PANTONE della pelle umana | Collater.al
Angelica Dass - Humanæ - i colori PANTONE della pelle umana | Collater.al

Humanæ | Angelica Dass

Angelica Dass – Humanæ
Photography
Angelica Dass – Humanæ
Angelica Dass – Humanæ
1 · 16
2 · 16
3 · 16
4 · 16
5 · 16
6 · 16
7 · 16
8 · 16
9 · 16
10 · 16
11 · 16
12 · 16
13 · 16
14 · 16
15 · 16
16 · 16
Zhao Huasen – Floating

Zhao Huasen – Floating

Buddy · 10 anni fa · Art, Photography

L’artista cinese Zhao Huasen ha creato una collezione di divertenti immagini in cui i ciclisti galleggiano lungo le strade della città, pedalando e guidando bici invisibili.

Zhao Huasen - Floating - Fotografie di biciclette invisibili

Per il progetto, intitolato Floating, l’artista ha catturato centinaia di ciclisti e poi rimosso digitalmente le biciclette dalle immagini. I sellini delle biciclette, la posizione dei piloti, e le ombre per le strade rimangono intatte. Il carattere giocoso e l’umorismo con cui Hausen condisce scene altrimenti comuni, catturano lo sguardo e lasciano spaesati.

Huasen inoltre sfida la nostra capacità di vedere. Come spettatori, la nostra reazione naturale è quella di riempire immediatamente le lacune in modo che non vi è alcun dubbio su quanto sta accadendo nelle fotografie. Le azioni delle scene possono essere definite con o senza la presenza effettiva di alcuni oggetti. Siamo noi stessi a farli ricomparire.

Il cucchiaio non esiste.

Zhao Huasen - Floating - Fotografie di biciclette invisibili
Zhao Huasen - Floating - Fotografie di biciclette invisibili
Zhao Huasen - Floating - Fotografie di biciclette invisibili
Zhao Huasen - Floating - Fotografie di biciclette invisibili
Zhao Huasen - Floating - Fotografie di biciclette invisibili
Zhao Huasen - Floating - Fotografie di biciclette invisibili
Zhao Huasen – Floating
Art
Zhao Huasen – Floating
Zhao Huasen – Floating
1 · 8
2 · 8
3 · 8
4 · 8
5 · 8
6 · 8
7 · 8
8 · 8
Kevin Parry – Animazioni vertiginose

Kevin Parry – Animazioni vertiginose

Gabe · 10 anni fa · Art, Music, Photography

Prendetevi un po’ di tempo (per farlo caricare) perché questo post va troppo veloce.

Kevin Berry-Incredibili animazioni vertiginose

(altro…)

Kevin Parry – Animazioni vertiginose
Art
Kevin Parry – Animazioni vertiginose
Kevin Parry – Animazioni vertiginose
1 · 2
2 · 2
STD | Salon de Refusés

STD | Salon de Refusés

Collateral Crew · 10 anni fa · Art, Style

Ecco dove potete trovarci domani e dopodomani. Si va in trasferta a Palermo per il Salon des Refusès.
std-salon-des-refuses

(altro…)

STD | Salon de Refusés
Art
STD | Salon de Refusés
STD | Salon de Refusés
1 · 2
2 · 2
Lo stile espressionista dell’illustratore Ashley Wood

Lo stile espressionista dell’illustratore Ashley Wood

Buddy · 10 anni fa · Art

Ho scoperto Ashley Wood più di quindici anni fa, in una fumetteria polverosa della mia città. Io e mio fratello ci eravamo da poco innamorati di Spawn di Todd McFarlane e delle tavole di Greg Capullo, quando l’albo mensile iniziò a presentare lo spin off Sam and Twitch. Le cover erano illustrate da Wood.

A partire da quel momento il nostro gusto iniziò a cambiare. Wood non era un illustratore convenzionale. Colori e atmosfere erano del tutto estranei al comic book patinato americano. Le sue tavole erano (sono) dipinti espressionisti, fumosi e macabri. David LynchEdvard Munch. Rimanemmo folgorati. E lo siamo tuttora.

Wood lavora combinando diversi media, dalla pittura ad olio al digital artmaking. Negli anni ha lavorato per Marvel, DC, Image, IDW, Konami, stravolgendo le consuetudini di fruizione, rivoluzionando lo stile grafico dei comic book, giocando con le regole della narrazione sequenziale, suggestionando i lettori. Ha creato capolavori come Automatic Kafka, Hellspawn e il folle Popbot assieme al genio di Sam Kieth.

Sensuale e ironico, violento e spettrale. Uno dei maggiori innovatori delle moderne graphic arts, come i suoi amici Jeremy Geddes e Kent Williams.

Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al
Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al
Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al
Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al
Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al
Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al
Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al
Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al
Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al
Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al
Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al
Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al
Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al
Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al

Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al
Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al
Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al

Lo stile espressionista dell'illustratore Ashley Wood | Collater.al

Lo stile espressionista dell’illustratore Ashley Wood
Art
Lo stile espressionista dell’illustratore Ashley Wood
Lo stile espressionista dell’illustratore Ashley Wood
1 · 19
2 · 19
3 · 19
4 · 19
5 · 19
6 · 19
7 · 19
8 · 19
9 · 19
10 · 19
11 · 19
12 · 19
13 · 19
14 · 19
15 · 19
16 · 19
17 · 19
18 · 19
19 · 19
Altri articoli che consigliamo