Anja Humljan – The Urban Yoga

Anja Humljan – The Urban Yoga

Aurora Alma Bartiromo · 7 anni fa · Photography

Capita spesso di non stare bene. Gli ambienti in cui ci ritroviamo, soprattutto quelli di tutti i giorni, ci sembrano costrittivi e ostili. La città, i palazzi, le strade, il traffico, ma anche il fruttivendolo all’angolo o la vasca da bagno che abbiamo in casa, la routine riesce a trasformare tutte queste cose in avversari temibili con cui siamo costretti a combattere la nostra personale battaglia per arrivare ancora una volta alla fine della giornata.

Anja Humljan - The Urban Yoga

Anja Humljan, con il suo progetto The Urban Yoga, propone una soluzione. I suoi scatti evocano un’armonia così bella e diretta da non lasciare dubbi, il suo corpo è una perfetta appendice dell’ambiente circostante, perfetto nel suo essere sospeso, così impeccabile da sembrare del tutto naturale, privo di forzature, integro e puro.

Certo che Anja, artista, architetto, ballerina e insegnante di yoga, racchiude in sé il mix perfetto per poter volteggiare tra i semafori delle città senza sembrare un goffo spider-man.
Ma senza voler per forza imitare le sue gesta, il messaggio è così positivo da non poter essere ignorato: non tentare di evadere dall’ambiente che ci circonda ma immergervisi, corpo e mente.

Anja Humljan - The Urban Yoga
Anja Humljan - The Urban Yoga
Anja Humljan - The Urban Yoga
Anja Humljan - The Urban Yoga
Anja Humljan - The Urban Yoga
Anja Humljan - The Urban Yoga
Anja Humljan - The Urban Yoga
Anja Humljan - The Urban Yoga
Anja Humljan - The Urban Yoga
Anja Humljan - The Urban Yoga
Anja Humljan - The Urban Yoga
Anja Humljan - The Urban Yoga

Anja Humljan

Anja Humljan – The Urban Yoga
Photography
Anja Humljan – The Urban Yoga
Anja Humljan – The Urban Yoga
1 · 14
2 · 14
3 · 14
4 · 14
5 · 14
6 · 14
7 · 14
8 · 14
9 · 14
10 · 14
11 · 14
12 · 14
13 · 14
14 · 14
Il Giappone visto agli infrarossi

Il Giappone visto agli infrarossi

Tommaso Berra · 2 settimane fa · Photography

Hashira Yamamoto è un fotografo, ma si descrive anche come un viaggiatore e un ricercatore. Nel corso della sua carriera da artista ha visitato 41 paesi e 161 città del mondo, nelle quali ha scattato alcune delle sue serie fotografiche, per raccontare storie i culture e di tutte le incredibili persone incontrate. Negli anni ha avuto modo di osservare da vicino la sua nazione di origine, il Giappone, coltivando una passione per i paesaggi tradizionali lungo la Via della Seta.
Yamamoto nella sua serie Asuka ha reinterpretato la tradizione degli edifici storici giapponesi attraverso una lente ad infrarossi, creando un dialogo tra il Giappone antico e contemporaneo, per un effetto che immerge templi e giardini tradizionali in un mondo glitchato e vaporwave.

I colori saturi delle foto alterano la percezione di una tradizione solida e per certi aspetti rimasta intatta nel corso dei secoli. I riferimenti culturali non vengono alterati, le architetture non vengono svuotate di significato, ma piuttosto riprese sotto una nuova veste contemporanea. Hashira Yamamoto aveva appunto l’obiettivo con questa lente ad infrarossi di esaltare ancora di più la tranquilla e la magia contemplativa che testimonia la spiritualità intrinseca dei luoghi fotografati. 

Il Giappone visto agli infrarossi
Photography
Il Giappone visto agli infrarossi
Il Giappone visto agli infrarossi
1 · 9
2 · 9
3 · 9
4 · 9
5 · 9
6 · 9
7 · 9
8 · 9
9 · 9
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram

InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram

Giulia Guido · 2 settimane fa · Photography

Ogni giorno, sul nostro profilo Instagram, vi chiediamo di condividere con noi le vostre immagini e fotografie più belle.
Per la raccolta InstHunt di questa settimana abbiamo selezionato le vostre 10 migliori proposte: @polae.jpg, @laurasole_79, @claudiabellati, @carolinalecce, @eli_rmn, @_eleonoram_, @teresa_scafa, @noemily_ph, @matti_b9, @ele.naus.

Tagga @collateral.photo per essere selezionato e pubblicato nel prossimo numero di InstHunt.

InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
Photography
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
1 · 1
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram

InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram

Giulia Guido · 4 giorni fa · Photography

Ogni giorno, sul nostro profilo Instagram, vi chiediamo di condividere con noi le vostre immagini e fotografie più belle.
Per la raccolta InstHunt di questa settimana abbiamo selezionato le vostre 10 migliori proposte: @zenzeroelimone_, @feebelli, @simeingolo, @davidecannavo, @_barbarac__, @valerycia, @sararotola, @saracamporesi.it, @il_salvo_, @_eleonoram_.

Tagga @collateral.photo per essere selezionato e pubblicato nel prossimo numero di InstHunt.

InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
Photography
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
1 · 1
Ed Freeman e la difficoltà di fotografare i corpi in acqua

Ed Freeman e la difficoltà di fotografare i corpi in acqua

Tommaso Berra · 2 settimane fa · Photography

Da millenni il fascino legato agli abissi e più in generale al mondo sottomarino ha creato miti e figure misteriose. L’assenza di gravità e la mancanza di peso dei corpi in acqua crea la sensazione di un’ambiente magico, in cui il corpo perde la propria natura, anche se spogliato di tutto, come negli scatti di Ed Freeman.
Fotografare l’ambiente subacqueo è impegnativo e gratificante, soprattutto se si devono catturare i movimenti dei corpi e la loro fluidità. È proprio la sospensione del movimento l’aspetto più affascinante del lavoro del fotografo, il quale in passato la lavorato anche come musicista, e come road manager nell’ultimo tour dei Beatles.
La serie Underwater è stata realizzata nelle piscine di Los Angeles, servendosi solo di luce naturale e dei riflessi che i raggi provocano sott’acqua, con ritocchi che migliorano la resa e rendono nitido il paesaggio acquatico. La delicatezza dei corpi li rende quasi corpi eterei e celestiali, dipinti da un pittore seicentesco e avvolti da una grazia misteriosa che non lascia spazio a letture errate nel modo di trattare quella che a tutti gli effetti è fotografia di nudo.

Scopri tutto il lavoro di Ed Freeman sul suo profilo Instagram o al sito ufficiale dell’artista.

Ed Freeman | Collater.al
Ed Freeman | Collater.al
Ed Freeman | Collater.al
Ed Freeman | Collater.al
Ed Freeman | Collater.al
Ed Freeman | Collater.al
Ed Freeman | Collater.al
Ed Freeman | Collater.al
Ed Freeman e la difficoltà di fotografare i corpi in acqua
Photography
Ed Freeman e la difficoltà di fotografare i corpi in acqua
Ed Freeman e la difficoltà di fotografare i corpi in acqua
1 · 8
2 · 8
3 · 8
4 · 8
5 · 8
6 · 8
7 · 8
8 · 8
Altri articoli che consigliamo