Style Bottega Veneta “occupa” la Grande Muraglia Cinese
Styleartstyle

Bottega Veneta “occupa” la Grande Muraglia Cinese

-
Andrea Tuzio

Come forse sapete Matthieu Blazy ha preso il posto di Daniel Lee come nuovo direttore creativo di Bottega Veneta. Questo cambio al timone di comando però non ha cambiato l’approccio della maison italiana, che continua a sorprendere il pubblico e gli addetti ai lavori creando connessioni costanti e innovative con il mondo dell’arte.

Infatti, per celebrare l’imminente Capodanno Lunare Cinese in arrivo martedì 1 febbraio, Bottega Veneta ha presentato nella serata di ieri, un’inedita e grandiosa installazione realizzata su uno dei più famosi e mastodontici monumenti mai costruiti dall’uomo, la Grande Muraglia Cinese.

Un enorme maxi-schermo installato proprio su una porzione della Grande Muraglia, mostra il nome dell’azienda alternato a un messaggio di auguri per il nuovo anno in caratteri cinesi nel classico verde Bottega e in tangerine. Quest’ultimo rappresenta nella cultura cinese un colore di buon augurio già di per sé e sarà oltretutto protagonista di una serie di iniziative indirizzate al mercato cinese in concomitanza con i festeggiamenti dell’anno della Tigre che sta per arrivare. 

A margine dell’iniziativa Bottega Veneta si è anche impegnata a sostenere la ristrutturazione del famosissimo “Shangai Pass”, noto anche come “Primo passo sotto il paradiso” per via di queste parole incise sopra uno degli archi di entrata. A causa della mancanza di opere di manutenzione appunto, ad oggi non resta che la porta Zhendong ed è proprio per questo che la maison italiana ha deciso di contribuire al mantenimento di una delle opere più imponenti e culturalmente rilevanti del nostro pianeta. 

Non è la prima volta che la Grande Muraglia Cinese “sbarca” nel mondo della moda. Nel 2007 infatti Fendi, sotto la direzione creativa di Karl Lagerfeld, trasformò una delle 7 meraviglie del mondo in una lunghissima passerella di 80 metri dove sfilarono ben 88 modelle – nella tradizione giapponese il numero 88 è propiziatorio.

Qui di seguito potete dare un’occhiata al video dell’installazione postato da Bottega Veneta sul proprio account Instagram.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da New Bottega Veneta (@newbottega)

Styleartstyle
Scritto da Andrea Tuzio
x
Ascolta su