“When together” la nuova campagna Diesel per la SS21

“When together” la nuova campagna Diesel per la SS21

Giulia Guido · 2 settimane fa · Style

Dopo questo lungo periodo di isolamento durante il quale ci sono mancati il contatto fisco con le persone e i rapporti umani, Diesel ha deciso di celebrare l’importanza dello stare insieme con la campagna “When together” per la SS21.

La campagna, la prima elaborata con il Direttore Creativo Glenn Martens, consiste in uno short film diretto dalla documentarista Cheryl Dunn che mostra otto coppie, che dopo un periodo di separazione, si ritrovano. Ogni gesto, ogni carezza, ogni bacio è come se fosse il primo. Ogni movimento è una nuova prima esperienza e il ritrovarsi diventa un riscoprirsi. 

Le otto coppie sono state scelte attentamente dalla Dunn e si tratta di coppie newyorkesi che hanno vissuto in modi diversi l’isolamento, alcuni separati da una via, altre da decine e decine di chilometri, alcune hanno vissuto lontano per un periodo breve, altre fino a 8 mesi.

Come tutte le campagne Diesel, anche “When together” si trasforma in uno specchio della società, raccontando esperienze in grado di abbracciare tutti, continuando a dar voce a persone di ogni genere, background, etnia ed esperienza. 

“Diesel, per me, è sempre stata una protagonista radicale, con la sua schietta onestà e il suo senso dell’umorismo. La sua voce unica ne ha fatto un’innegabile icona culturale. Voglio celebrare i valori fondanti di Diesel e ricominciare costruendo ponti attraverso un messaggio di speranza, ottimismo e inclusività. Stiamo veramente lavorando per un futuro migliore” ha commentato Martens.

Non perdetevi “When together” qui sotto! 

diesel
“When together” la nuova campagna Diesel per la SS21
Style
“When together” la nuova campagna Diesel per la SS21
“When together” la nuova campagna Diesel per la SS21
1 · 4
2 · 4
3 · 4
4 · 4
Alla scoperta dei ritratti surreali di Erika Zolli

Alla scoperta dei ritratti surreali di Erika Zolli

Giulia Guido · 2 giorni fa · Photography

Autoritratti dalle atmosfere surreali, che raccontano storie e ci trasportano in mondi fatti di fiori, di colori e soprattutto di sguardi. Sono quelli di Erika Zolli, fotografa specializzata in fine art e fotografia creativa. 

Da sempre, attraverso le sue fotografie, Erika Zolli ci accompagna alla scoperta di mondi diversi dal nostro, lontani dalla realtà quotidiana, spingendoci a riflettere su noi stessi. Ma oltre a fotografare gli altri, Erika è una specialista dell’arte dell’autoritratto. In particolar modo, i suoi sono caratterizzati da un non so che di onirico: il suo corpo diventa quasi un oggetto di scena, che dialoga con gli altri elementi, creando un equilibrio impossibile. Guardando i suoi scatti vi verrà naturale trattenere il fiato, respirare il più delicatamente possibile. Non vorrete mica rovinare quella composizione floreale, o soffiare via quella nuvola che le avvolge il volto. 

Ma oltre a farci sognare con i suoi autoritratti, Erika Zolli svela alcune delle sue tecniche attraverso workshop che tiene sia in Italia sia in Spagna. 

COSA:
Workshop “L’Arte dell’autoritratto” con Erika Zolli
QUANDO:
24 APR
DOVE:
Villa Voliera Reale – Via Pacit, 30, 21020 Ternate, Varese

Il prossimo in programma si terrà il 24 aprile nella bellissima cornice offerta dalla Villa Voliera Reale a Ternate (Varese). Qui, tra le sale interne e il parco, i partecipanti al worshop potranno trascorrere un’intera giornata a sperimentare e scattare, con l’obiettivo di realizzare l’autoritratto perfetto, proprio come quelli di Erika. 

“L’autoritratto è quindi un vero e proprio dialogo profondo con se stessi, guidato dall’intuizione di chi scatta. In questo workshop verranno mostrati i passi fondamentali per progettare e creare immagini significative con un forte impatto visivo.”

Le iscrizioni per il workshop sono ancora aperte, andate sul sito di Erika Zolli per conoscere tutte le informazioni e per iscrivervi! 

Erika Zolli
Erika Zolli
Erika Zolli
Erika Zolli
Alla scoperta dei ritratti surreali di Erika Zolli
Photography
Alla scoperta dei ritratti surreali di Erika Zolli
Alla scoperta dei ritratti surreali di Erika Zolli
1 · 8
2 · 8
3 · 8
4 · 8
5 · 8
6 · 8
7 · 8
8 · 8
Gli scatti intimi e personali di Nika De Carlo

Gli scatti intimi e personali di Nika De Carlo

Giulia Guido · 2 giorni fa · Photography

Guardando gli scatti di Nika De Carlo sembra quasi di scorrere i frame di un film. Lo stile cinematografico, i colori marcati e la texture della pellicola si adattano perfettamente ai suoi soggetti e a ciò che vuole raccontare. 

Classe 1993, Nika De Carlo è una fotografa americana, nata a Los Angeles e che oggi vive e lavora a New York. La storia tra lei e la fotografia è stata turbolenta, è una storia di perdita e di salvezza. 

Nika ha cominciato a fotografare quando suo padre ha scoperto di essere gravemente malato: scattare gli altri e se stessa era diventato un rifugio dalla realtà. È dopo questa esperienza che ha deciso di continuare gli studi, iscrivendosi al Pratt Institute di New York.

Durante la sua formazione ha messo a punto uno stile ben definito adottando il medio formato analogico e mettendo al centro della sua ricerca artistica la sua vita, le sue relazioni e amicizie, trasformando i suoi scatti in una sorta di diario. 

Così facciamo compagnia a Nika durante i suoi viaggi, durante i momenti condivisi con gli amici, ma anche nei periodi più difficili. La sua ultima serie ancora in corso d’opera “See You In Heaven” documenta la battaglia sua e del suo compagno contro la dipendenza da eroina. 

“Ho scelto di fotografarci insieme come un tentativo di far fronte, per capire meglio il cuore della malattia e, soprattutto, per rendermi conto del potere che aveva su di noi. Fotografando ripetutamente me e il mio partner, ho creato un diario visivo che tracciava i cambiamenti della nostra intimità e della distanza, che apparentemente erano in parallelo con le nostre ricadute e i tentativi di recupero.”

Scopri tutti i lavori di Nika De Carlo su Instagram e sul suo sito

Gli scatti intimi e personali di Nika De Carlo
Photography
Gli scatti intimi e personali di Nika De Carlo
Gli scatti intimi e personali di Nika De Carlo
1 · 13
2 · 13
3 · 13
4 · 13
5 · 13
6 · 13
7 · 13
8 · 13
9 · 13
10 · 13
11 · 13
12 · 13
13 · 13
La fotografia potente e seducente di Geoffrey Yahya Vargas

La fotografia potente e seducente di Geoffrey Yahya Vargas

Giulia Guido · 1 giorno fa · Photography

Scoprire un mondo fatto tanto di luci quando di ombre, è esattamente quello che ci ritroviamo a fare quando guardiamo gli scatti di Geoffrey Yahya Vargas

Geoffrey Yahya Vargas è un regista e fotografo con base a Parigi. Le immagini sono il suo mezzo di comunicazione e per realizzare i suoi lavori sperimenta con diverse tecniche, senza porsi nessun limite. 

Nel suo portfolio infatti troviamo cortometraggi più o meno concettuali e video musicali, ma ciò che ha catturato la nostra attenzione e il nostro sguardo sono i suoi scatti. Realizzati sia in digitale sia in analogico, Geoffrey Yahya Vargas crea un immaginario potente e d’impatto. 

I primi piani dei modelli che fotografa ci ipnotizzano e i loro profili, sottolineati da luci colorate sembrano sedurre lo spettatore. 

Quello fotografato da Geoffrey sembra un mondo proibito, dove tutto è focalizzato sul corpo, sui gesti, sui movimenti e sulle emozioni. Vi basterà un’occhiata veloce al suo profilo Instagram per averne la certezza. 

Leggi anche: Gli scatti intimi e personali di Nika De Carlo

La fotografia potente e seducente di Geoffrey Yahya Vargas
Photography
La fotografia potente e seducente di Geoffrey Yahya Vargas
La fotografia potente e seducente di Geoffrey Yahya Vargas
1 · 8
2 · 8
3 · 8
4 · 8
5 · 8
6 · 8
7 · 8
8 · 8
InstHunt Special Edition – Black & White

InstHunt Special Edition – Black & White

Giordana Bonanno · 4 ore fa · Photography

InstHunt Special Edition è la raccolta fotografica delle vostre migliori foto, ideata per la prima volta seguendo un tema. Ogni mese avrà un titolo dedicato e sarete voi a darle vita attraverso i vostri scatti. 

Il tema del mese era “Bianco e Nero“: una fotografia priva di colori non costituisce necessariamente una perdita di informazioni. Un’immagine in bianco e nero è sorprendente, coinvolgente, mozzafiato e decisamente evocativa.

Ecco la selezione con le vostre migliori foto!

Restate connessi e continuate a seguire la nostra pagina Instagram @collateral.photo per scoprire il tema del prossimo numero InstHunt Special Edition. 

Be creative Be part of @collater.al

InstHunt Special Edition – Black & White
Photography
InstHunt Special Edition – Black & White
InstHunt Special Edition – Black & White
1 · 1