La fotografia glam e sensuale di Mert Alas & Marcus Piggott

La fotografia glam e sensuale di Mert Alas & Marcus Piggott

Buddy · 1 settimana fa · Photography

Mert Alas e Marcus Piggott, anche noti come Mert and Marcus, sono due tra i più innovativi fotografi di moda degli ultimi 30 anni.

Dalla loro prima copertina su Dazed and Confused nel 1997, sono stati autori di alcune delle immagini più straordinarie e iconiche della moda glam contemporanea. Uno stile fotografico che ha unito raffinatezza e sensualità, immagini lucide, prospettive vertiginose, colori saturi o un bianco e nero netto e contrastato. Il loro lavoro, l’uso incredibile del colore e della luce, spesso iperrealistici, ha trovato spazio nelle pubblicazioni più importanti del mondo, tra cui le edizioni americana, francese, italiana e britannica di Vogue, W, Document Journal, Self Service, Interview , LOVE, Vanity Fair e Print Publication tra gli altri.

Hanno diretto video musicali per Madonna e Nicki Minaj e hanno girato campagne pubblicitarie per molti importanti marchi di lusso, tra cui Christian Dior, Calvin Klein, Gucci, Miu Miu, Versace, Lancome, Giorgio Armani, Yves Saint Laurent e Louis Vuitton.

La fotografia di nudo per loro è la composizione della forma e del desiderio umani. Non il corpo come scultura o la pelle nuda come carne. Ma una combinazione di dettagli catturati con precisione per raccontare il potere del corpo umano.

Tutte le immagini © Mert & Marcus.

La fotografia glam e sensuale di Mert Alas e Marcus Piggott
La fotografia glam e sensuale di Mert Alas & Marcus Piggott
Photography
La fotografia glam e sensuale di Mert Alas & Marcus Piggott
La fotografia glam e sensuale di Mert Alas & Marcus Piggott
1 · 28
2 · 28
3 · 28
4 · 28
5 · 28
6 · 28
7 · 28
8 · 28
9 · 28
10 · 28
11 · 28
12 · 28
13 · 28
14 · 28
15 · 28
16 · 28
17 · 28
18 · 28
19 · 28
20 · 28
21 · 28
22 · 28
23 · 28
24 · 28
25 · 28
26 · 28
27 · 28
28 · 28
Le foto di Guillaume Gaubert, ricordi di un’estate passata

Le foto di Guillaume Gaubert, ricordi di un’estate passata

Giulia Guido · 1 settimana fa · Photography

Saranno le lunghe promenade, il blu intenso del mare, i vestiti e le camicie di lino bianco, il sole illumina ogni cosa e abbronza la pelle, gli yacht da sogno, le celebrità, saranno tutte queste cose che hanno trasformato la Costa Azzurra in un luogo magico, dove le estati sembrano più belle, più chic, dove respirare libertà. 
È proprio quest’atmosfera il soggetto di gran parte del lavoro di Guillaume Gaubert

Guillaume Gaubert è un giovane fotografo e direttore della fotografia francese che ha iniziato a scattare con una vecchia Leica appartenuta al nonno. 
Avendoci trascorso gran parte della sua vita, la Costa Azzurra è diventata inevitabilmente il tema centrale della sua ricerca artistica. 

– Leggi anche: Un’estate mediterranea: gli scatti di Arturo Bamboo

Il fotografo racconta questo piccolo angolo di paradiso non solo attraverso scorci di spiagge e luoghi ma anche, e soprattutto, attraverso ritratti sensuali e senza filtri di giovani ragazze che incarnano pienamente la filosofia di vita del luogo. I corpi sono finalmente liberi dai vestiti invernali e la pelle respira a contatto con l’aria, con l’acqua, con la sabbia. 

Gli scatti di Guillaume Gaubert, con la loro grana spessa tipica della pellicola e i colori caldi, sembrano essere stati ritrovati in un vecchio album di fotografie e guardandoli riscopriamo il profumo dell’estate, del mare, del caldo. 

Noi abbiamo selezionato solo alcuni dei suoi scatti, ma per scoprirne di più seguite Guillaume Gaubert su Instagram e sul suo sito

Le foto di Guillaume Gaubert, ricordi di un’estate passata
Photography
Le foto di Guillaume Gaubert, ricordi di un’estate passata
Le foto di Guillaume Gaubert, ricordi di un’estate passata
1 · 22
2 · 22
3 · 22
4 · 22
5 · 22
6 · 22
7 · 22
8 · 22
9 · 22
10 · 22
11 · 22
12 · 22
13 · 22
14 · 22
15 · 22
16 · 22
17 · 22
18 · 22
19 · 22
20 · 22
21 · 22
22 · 22
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram

InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram

Giulia Guido · 1 settimana fa · Photography

Ogni giorno, sul nostro profilo Instagram, vi chiediamo di condividere con noi le vostre immagini e fotografie più belle.
Per la raccolta InstHunt di questa settimana abbiamo selezionato le vostre 10 migliori proposte: @allecossu, @l_e_m_i_l_l_o_n_, @yehorova.photo, @_beatrice_brambilla_, @__efffecci__, @vittoriocioffi_, @selene.portraits, @veronicadal.jpg, @alko_imagine, @saracamporesi.it.

Tagga @collateral.photo per essere selezionato e pubblicato nel prossimo numero di InstHunt.

InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
Photography
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
InstHunt – Le 10 migliori foto della settimana su Instagram
1 · 1
La femminilità in bianco e nero di Giangiacomo Pepe

La femminilità in bianco e nero di Giangiacomo Pepe

Buddy · 6 giorni fa · Photography

La fotografia è ossessione. Ossessione di fermare il tempo, ossessione dello sguardo, di insinuarsi tra i gesti e i loro significati.

Giangiacomo Pepe è un fotografo genovese famelico, che ci rivela di continuo il suo sguardo vorace, peccaminoso e voyeuristico. Le sue immagini in bianco e nero, intense, viscerali, sfacciate, scattate in pellicola, rivelano la sua passione per i dettagli del corpo femminile, per i gesti spontanei, i particolari espliciti, le ombre che disegnano.

Istanti di passione, fermati con foga spontanea, sul letto sfatto, su un balcone improvvisato o in una cucina disordinata. Immagini che rivelano il suo desiderio, ma anche allo stesso tempo una curiosità candida verso l’intimità femminile.

Il nudo femminile senza mezze misure.

La femminilità in bianco e nero di Giangiacomo Pepe
Photography
La femminilità in bianco e nero di Giangiacomo Pepe
La femminilità in bianco e nero di Giangiacomo Pepe
1 · 17
2 · 17
3 · 17
4 · 17
5 · 17
6 · 17
7 · 17
8 · 17
9 · 17
10 · 17
11 · 17
12 · 17
13 · 17
14 · 17
15 · 17
16 · 17
17 · 17
Gli scatti surreali e bizzarri di Julia Buruleva

Gli scatti surreali e bizzarri di Julia Buruleva

Giulia Guido · 5 giorni fa · Photography

Atmosfere surreali e soggetti bizzarri, è questo che troviamo negli scatti di Julia Buruleva

Julia Buruleva è una fotografa russa che dopo essersi laureata in Belle Arti a San Pietroburgo e aver lavorato per anni come fotografa di moda si è trasferita a Barcellona, dove oggi vive e lavora, e ha completamente cambiato soggetti e stile.
A ispirare i suoi lavori sono due elementi in particolare: da un lato ciò che la circonda e che vede tutti i giorni, dall’altro la luce calda della città spagnola. 

A tutto ciò, poi, Julia aggiunge un pizzico di assurdità ed è così che nascono fotografie surreali che spiazzano e affascinano lo spettatore. In effetti è proprio questo che vuole ottenere con i suoi lavori, ovvero affascinare chi li guarda senza porre troppe domande. 

Uno dei progetti che rappresenta meglio questo mix di elementi è sicuramente quello dal titolo Beach is a new theatre in cui vediamo delle modelle nude sdraiate su delle sedie rosse posizionate sulla spiaggia. Qui l’ispirazione è arrivata quando ha visto per la prima volta le sedute rosse dell’Opera di Barcellona e lavorando di fantasia le ha visualizzate lontane dal loro contesto, creando immagini al limite dell’assurdo che non riusciamo a smettere di guardare. 

Un altro, importante elemento ricorrente nella sua produzione artistica è il nudo: il corpo umano non è assolutamente sessualizzato e non viene utilizzato per provocare, ma è concepito come un elemento che sembra spesso fondersi con il paesaggio, diventandone parte integrante. 

Noi abbiamo selezionato solo alcuni scatti di Julia Buruleva, ma per scoprirne di più visitate il suo sito e seguitela su Instagram

Julia Buruleva
Julia Buruleva
Julia Buruleva
Julia Buruleva
Julia Buruleva
Gli scatti surreali e bizzarri di Julia Buruleva
Photography
Gli scatti surreali e bizzarri di Julia Buruleva
Gli scatti surreali e bizzarri di Julia Buruleva
1 · 11
2 · 11
3 · 11
4 · 11
5 · 11
6 · 11
7 · 11
8 · 11
9 · 11
10 · 11
11 · 11