Photography Francesco Stelitano: fotografare l’entropia
Photographyphotography

Francesco Stelitano: fotografare l’entropia

-
Collater.al Contributors

Wisdom of Uncertainty è un lavoro sulla consapevolezza. Sul fatto che noi non esistiamo se qualcun altro non ci percepisce e non ci descrive. Non possiamo esistere se non in relazione a qualcun altro. Ogni casa è interdipendente dalle altre,” afferma il fotografo Francesco Stelitano. L’autore della mostra a Villa Brivio di Nova Milanese, a pochi chilometri da Milano, si occupa di nuove dinamiche sociali, incertezza ed entropia. Stelitano indaga un presente in bilico tra uno stato di allerta per l’ecosistema, la crisi economica e lo smarrimento dei valori delle comunità viventi.

Per rappresentare questi concetti, l’autore riprende delle gocce di un composto liquido a base di colorante alimentare, attentamente posizionate su una lastra di vetro coperta da un sottile strato d’acqua. “L’entropia delle minuscole entità colorate si attiva sul vetro bagnato. Le forme risultanti sono corpi riprodotti nei momenti di relazione, di espansione e in cui è in atto una forza di attrazione,” scrive Laura Colantonio nel testo della mostra. L’allestimento della mostra è disegnato dallo studio di architettura Parasite 2.0, che ha realizzato dei supporti fotografici non tradizionali, contribuendo al racconto della complessità dell’immagine. Il set up propone diversi modi di fruire le immagini e di mantenerle in movimento, ragionando anch’esso sul tema dell’interdipendenza.

Con le sue immagini, Stelitano ci invita a guardare la realtà con profondità, e con la consapevolezza che sono ancora numerosissime le incognite sconosciute da individuare e poi risolvere. Parola chiave del suo lavoro è quindi “complessità”, che secondo l’autore “non indica il fatto che una cosa non può essere capita, ma vuol dire che il risultato di due elementi è maggiore della propria somma.

Wisdom of Uncertainty è visitabile fino al 29 gennaio 2022.

Progetto fotografico: Francesco Stelitano
Scenografia e allestimenti: Parasite 2.0
Contributo scientifico: Nathan Shammah
Consulenza scientifica: Nathan Shammah e Flavio Moriniello
Testo a cura di: Laura Colantonio e Francesco Stelitano
Mostra organizzata da: Fondazione Rossi in collaborazione con la Libera Accademia di Pittura “Vittorio Viviani”
Patrocinio: Comune di Nova Milanese

Autore: Salvatore Peluso

Photographyphotography
Scritto da Collater.al Contributors
x
Ascolta su