I cibi cosmetici di Benjamin Henon

avatar
18 Gennaio 2017

In Luxtensile il fotografo francese Benjamin Hénon realizza un sarcastico still-life in cui trasforma in cibo i cosmetici dei brand per il quale ha lavorato

Non avevo ancora preso il caffè quando ho visto gli scatti di Benjamin Henon la prima volta. Proprio non capivo la corrispondenza tra il titolo e la foto che stavo osservando. A me non sembrava che una fetta di torta con la panna. Ho preso un caffè, sgranato gli occhi e rivisto la scatto: non era proprio una torta con la panna.

Benjamin Henon viene da un paesino della Francia e se guardate il suo portfolio vanta collaborazioni con alcuni dei più importanti brand di lusso come Dolce Gabbana, Cartier, Chanel e Vuitton. E non è difficile da immaginare considerando questa serie di still-life che ha realizzato.

Utilizzando alcuni degli stessi prodotti che ha commercializzato, ha creato scatti surreali. E nella maggior parte di questi, i prodotti non fanno proprio una bella fine. Considerati come cibo vengono tagliuzzati, gratinati e divorati. Ma sempre circondati da colori tenui che tolgono drammaticità all’accaduto. Un progetto artistico sarcastico che fa venire una strana acquolina in bocca.

Luxtensile - I cibi cosmetici di Benjamin Hénon | Collater.al
Luxtensile - I cibi cosmetici di Benjamin Hénon | Collater.al
Luxtensile - I cibi cosmetici di Benjamin Hénon | Collater.al
Luxtensile - I cibi cosmetici di Benjamin Hénon | Collater.al
Luxtensile - I cibi cosmetici di Benjamin Hénon | Collater.al
Luxtensile - I cibi cosmetici di Benjamin Hénon | Collater.al
Luxtensile - I cibi cosmetici di Benjamin Hénon | Collater.al
Luxtensile - I cibi cosmetici di Benjamin Hénon | Collater.al
Luxtensile - I cibi cosmetici di Benjamin Hénon | Collater.al
Luxtensile - I cibi cosmetici di Benjamin Hénon | Collater.al
Luxtensile - I cibi cosmetici di Benjamin Hénon | Collater.al

Benjamin Henon

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share