Merie Hamel immortala il fascino degli alimentari parigini aperti di notte

avatar
2 Settembre 2019

La giovane fotografa Marie Hamel ha realizzato la serie dal titolo Alimentations Générales scattando gli alimentari parigini aperti di notte.

Quando le biglietterie dei musei chiudono, le boutique abbassano le serrande, i fornelli dei bistrot si raffreddano e le luci dei lampioni si spengono, i boulevard di Parigi diventano silenziosi e bui, svelando un lato della città riservato a pochi. 

Camminando a notte fonda tra Notre Dame e il Sacro Cuore, Marie Hamel ha immortalato nella serie di scatti Alimentations Générales” la parte più nascosta e tipica della Ville Lumiere rappresentata dai piccoli alimentari aperti 24 ore su 24. 

Si tratta di minuscoli negozietti con i classici espositori sulla strada, le tende colorate, le insegne vintage e le luci al neon. Fermandosi davanti a uno di essi e facendo affidamento a un po’ di fantasia potreste trovarvi nella Parigi degli anni ’50. 

Le fotografie di Alimentations Générales, oltre ad essere di una bellezza senza tempo, sono la testimonianza tangibile di quelle piccole attività che riescono a sopravvivere in un mondo fatto di grandi centri commerciali e supermercati iper-forniti. 

Alimentations Generales Marie Hamel | Collater.al
Alimentations Generales Marie Hamel | Collater.al
Alimentations Generales Marie Hamel | Collater.al
Alimentations Generales Marie Hamel | Collater.al
Alimentations Generales Marie Hamel | Collater.al
Alimentations Generales Marie Hamel | Collater.al
Alimentations Generales Marie Hamel | Collater.al
Alimentations Generales Marie Hamel | Collater.al
Alimentations Generales Marie Hamel | Collater.al
Alimentations Generales Marie Hamel | Collater.al
Alimentations Generales Marie Hamel | Collater.al
Alimentations Generales Marie Hamel | Collater.al
Alimentations Generales Marie Hamel | Collater.al
Alimentations Generales Marie Hamel | Collater.al
Alimentations Generales Marie Hamel | Collater.al
Alimentations Generales Marie Hamel | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share