I– ritratti mossi di Mario Cresci

Tratti indistinti in volti spennellati sono quelli catturati dall’obiettivo di Mario Cresci.

In mostra già dal 15 marzo al Museo di fotografia contemporanea di Cinisello Balsamo (nel Milanese): una Basilicata (e non solo) immortalata nel lontano 1967-1978 in una serie di foto così vicine, in cui semplici anime reali, incorniciate da utensili e oggetti vari di arredamento, riempiono teatrini quotidiani con le loro abitudini del giorno.

Diventa possibile, così, un riconoscimento universale: perché ognuno può immedesimarsi facilmente in quei corpi vaghi, che nascondendo bellezze imperfette, incarnano nelle loro dimensioni il continuo divenire della nostra realtà.

Mario Cresci – Ritratti mossi

Mario Cresci – Ritratti mossi

Mario Cresci – Ritratti mossi

Mario Cresci – Ritratti mossi

Mario Cresci – Ritratti mossi

Mario Cresci – Ritratti mossi

Mario Cresci – Ritratti mossi

Mario Cresci – Ritratti mossi

Mario Cresci – Ritratti mossi

Mario Cresci – Ritratti mossi

Mario Cresci – Ritratti mossi

Photographyblack&whitecontemporary arteventfotografiaMostraPhotographer
x
Ascolta su