Mirage Gstaad, l’installazione di Doug Aitken tra le montagne

avatar
5 Febbraio 2019

Mirage Gstaad è l'installazione di specchi a forma di casa dell'artista Doug Aitken che dialoga con il paesaggio circostante.

Doug Aitken, del quale abbiamo precedentemente parlato qui, ha realizzato l’installazione di una casa rivestita di specchi sulle montagne innevate di Gstaad, in Svizzera. L’opera prende il nome di Mirage Gstaad poiché è in grado di riflettere il paesaggio circostante, che diventa un miraggio agli occhi dello spettatore.

Ricordiamo che Doug ha precedentemente collocato un’opera simile, “Mirage”, nel deserto al di fuori di Palm Springs nel 2017 e all’interno di una ex banca statale a Detroit l’anno scorso. Come racconta l’artista:

“The viewer can come back to the piece as the seasons are changing, in fall in a storm or in the summer when it’s a green pasture. As our lives change the artwork is shifting with us”.

La struttura riprende i modelli dei ranch californiani sviluppati negli anni 1920 e 1930 che riassumevano le idee dell’architetto modernista Frank Lloyd Wright e li attualizza, cambiando veste a seconda delle diverse stagioni. In aggiunta, i visitatori possono accedere anche all’interno della dimora, poiché questa presenta una porta sempre aperta che conduce in una grande stanza specchiata in perfetto stile caleidoscopio.

La casa rimarrà sulla montagna per due anni circa “riflettendo e interagendo con il paesaggio montano nel corso delle stagioni”.

Mirage Gstaad, la nuova opera di Doug Aitken | Collater.al Mirage Gstaad, la nuova opera di Doug Aitken | Collater.alMirage Gstaad, la nuova opera di Doug Aitken | Collater.al Mirage Gstaad, la nuova opera di Doug Aitken | Collater.al Mirage Gstaad, la nuova opera di Doug Aitken | Collater.alMirage Gstaad, la nuova opera di Doug Aitken | Collater.al Mirage Gstaad, la nuova opera di Doug Aitken | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share