The Guestbook: la nostra intervista a Nicola Bertellotti

Claudia Fuggetti · 2 anni fa
Presentato da

Il protagonista del Guestbook di questa settimana è l’italiano Nicola Bertellotti, con le sue splendide fotografie di architetture abbandonate. Dopo essersi avvicinato alla filosofia di John Ruskin, che evidenzia il senso di caducità della vita in tutto ciò che ci circonda, si orienta verso l’estetica affascinante della decadenza, una decadenza che sa rendere nella sua complessità e con eleganza, rispettando la storia e la natura dei luoghi immortalati.

Noi di Collater.al abbiamo chiesto a Nicola di raccontarsi brevemente tramite un’intervista, che trovi qui sotto:

Come ti sei avvicinato al mondo della fotografia, hai un ricordo?

Tutto è cominciato viaggiando, la passione per la fotografia è nata con la curiosità e il desiderio di catturare quello che incontravo sulla mia strada; volevo un racconto per immagini che si avvicinasse più possibile all’esperienza autentica.  

Come mai hai scelto di fotografare luoghi abbandonati?

Sono rimasto affascinato dall’estetica delle rovine. Contesa tra natura e cultura, sospesa tra distruzione e ricostruzione, immersa nel fluire del tempo e tesa verso la l’eternità, la rovina ha nella sua ambivalenza il topos della modernità. 

C’è uno scatto in particolare che ha influenzato il tuo sguardo?

“Shipbreaking 12” di Edward Burtynsky ci appare, come quasi tutte le sue opere, come un’immagine della fine dei tempi. Tuttavia c’è qualcosa di incredibilmente bello e mozzafiato nella vastità di questa prospettiva. Finché i bisogni e i desideri umani cambieranno, anche il paesaggio cambierà e nessuno come lui sa raccontare questo mutamento.

Cosa vuoi comunicare al pubblico?

Qualche anno fa ho scelto come titolo per una mia mostra “Hic sunt Dracones” , un’espressione che viene associata alle carte geografiche antiche per indicare le zone inesplorate. Poichè tutti i luoghi che fotografo sono praticamente spariti dalle mappe ufficiali ciò che mi muove è proprio alzare il velo su tutta questa geografia invisibile intorno a noi.

C’è un sogno nel cassetto che non hai ancora realizzato?

Il sogno da realizzare è sempre il nuovo viaggio fotografico che mi aspetta. 

Segui il take over di Nicola sul profilo Instagram di Collater.al!

The Guestbook: la nostra intervista a Nicola Bertellotti | Collater.al
The Guestbook: la nostra intervista a Nicola Bertellotti | Collater.al
The Guestbook: la nostra intervista a Nicola Bertellotti | Collater.al
The Guestbook: la nostra intervista a Nicola Bertellotti | Collater.al
The Guestbook: la nostra intervista a Nicola Bertellotti | Collater.al
The Guestbook: la nostra intervista a Nicola Bertellotti
Photography
The Guestbook: la nostra intervista a Nicola Bertellotti
The Guestbook: la nostra intervista a Nicola Bertellotti
1 · 9
2 · 9
3 · 9
4 · 9
5 · 9
6 · 9
7 · 9
8 · 9
9 · 9
Altri articoli che consigliamo