Rosanna Jones – Darkroom

Rosanna Jones – Darkroom

Nastasia Felici · 6 anni fa · Photography

Ed eccoci al secondo capitolo della saga Rosanna Jones (se vuoi leggere il primo articolo su di lei dedicato al progetto Skin clicca qui).

Ricordo a tutti che noi odiamo questa ragazza perché a 19 anni non si possono fare cose così belle e perché tutti questi progetti sono “solo” progetti scolastici. Ma parliamo di Darkroom, una serie di fotografie buie e disordinate, metafore di una vita abbandonata in soffitta e logorata dal tempo. Le foto, raffiguranti momenti qualunque, portano alla superficie il senso di una vita che lentamente viene cancellata, un’allegoria dell’effetto del tempo e della storia sulle persone: i nostri momenti qualsiasi, anche quelli che fissiamo nel tempo attraverso una fotografia, prima o poi si dissolveranno, come noi.

Le fotografie sfocate, sgranate, coperte da graffi, bruciature e fluidi, acquistano un vago senso di occulto donando ai soggetti un’aura stregonesca da cui filtra inesorabile e inevitabile una vivida e semplicissima umanità.

Rosanna dice:

I love creating and capturing a beautiful moment, whether that be involving people or places, and then, in a way, destroying the innocence and aesthetic beauty of the image. Scratching away, or bleaching photographs is a way that I can relate to my images on a higher level; each scratch, tear or bleach mark symbolises how both society and the human mind have the power to destroy even the most beautiful of people or moments.

Prima o poi ci si dimentica di ogni cosa.

Rosanna Jones – Darkroom Rosanna Jones – Darkroom Rosanna Jones – Darkroom Rosanna Jones – Darkroom Rosanna Jones – Darkroom Rosanna Jones – Darkroom Rosanna Jones – Darkroom Rosanna Jones – Darkroom Rosanna Jones – Darkroom Rosanna Jones – Darkroom Rosanna Jones – Darkroom Rosanna Jones – Darkroom Rosanna Jones – Darkroom Rosanna Jones – Darkroom Rosanna Jones – Darkroom Rosanna Jones – Darkroom

Rosanna Jones – Darkroom
Photography
Rosanna Jones – Darkroom
Rosanna Jones – Darkroom
1 · 17
2 · 17
3 · 17
4 · 17
5 · 17
6 · 17
7 · 17
8 · 17
9 · 17
10 · 17
11 · 17
12 · 17
13 · 17
14 · 17
15 · 17
16 · 17
17 · 17
Dennis Adelmann & Carolin Wanitzek

Dennis Adelmann & Carolin Wanitzek

Aurora Alma Bartiromo · 6 anni fa · Photography

Sul fatto che si possa mangiare anche senza prima fotografare i nostri pasti, siamo tutti colpevolmente d’accordo. Ma a volte anche la pratica più abietta e allo stesso tempo irresistibile (quasi allo stesso livello dei selfie riflessi negli specchi del luogo un tempo considerato come il più intimo della casa, il bagno) può essere sollevata dalla sua triste sorte se realizzata con stile e soprattutto se riportata ad un senso, come quello della campagna pubblicitaria in questo specifico caso.

(altro…)

Dennis Adelmann & Carolin Wanitzek
Photography
Dennis Adelmann & Carolin Wanitzek
Dennis Adelmann & Carolin Wanitzek
1 · 14
2 · 14
3 · 14
4 · 14
5 · 14
6 · 14
7 · 14
8 · 14
9 · 14
10 · 14
11 · 14
12 · 14
13 · 14
14 · 14
Tiny Tattoos, la serie dell’americano Austin Tott

Tiny Tattoos, la serie dell’americano Austin Tott

Gabe · 6 anni fa · Photography

Tiny Tattoos non è altro che una rappresentazione fighissima dei tatuaggi fake che ti facevi a scuola con la penna bic.

Il fotografo americano Austin Tott ha infatti catturato col suo obiettivo dei mini (e finti) tatuaggi sul polso di una mano, facendoli vivere all’interno di un contesto pensato apposta per loro.

Un buco della serratura in un mondo di chiavi, una volpe e tanti tronchi di legno, una barchetta e un oceano da scoprire sono alcuni dei soggetti della serie, che vengono ricreati a mano e immortalati con toni vintage e tonalità morbide.  L’idea è geniale, la realizzazione è attuale e Austin vince facile.

Tiny Tattoos, la serie dell’americano Austin Tott
Photography
Tiny Tattoos, la serie dell’americano Austin Tott
Tiny Tattoos, la serie dell’americano Austin Tott
1 · 10
2 · 10
3 · 10
4 · 10
5 · 10
6 · 10
7 · 10
8 · 10
9 · 10
10 · 10
Jonpaul Douglass – #pizzainthewild

Jonpaul Douglass – #pizzainthewild

Lucael · 6 anni fa · Photography

Qualcuno diceva che “non puoi riuscire a capire l’America, finché non hai provato una pizza al salame piccante”. Probabilmente non puoi riuscire a capire nemmeno la fotografia di Jonpaul Douglass.

(altro…)

Jonpaul Douglass – #pizzainthewild
Photography
Jonpaul Douglass – #pizzainthewild
Jonpaul Douglass – #pizzainthewild
1 · 11
2 · 11
3 · 11
4 · 11
5 · 11
6 · 11
7 · 11
8 · 11
9 · 11
10 · 11
11 · 11
InstHunt – #8

InstHunt – #8

Gabe · 6 anni fa · Photography

InstHunt è una mia personalissima selezione di foto su Instagram che vi proporrò senza nessuna cadenza e tematica. Completamente a caso, come del resto l’ottantapercento dei like che mettete sul social. Per finire qui dentro vi basta non fare fotodimmerda™, orribili screenshot di follower che vi hanno messo il like a 56784 foto  e ovviamente seguire @becollateral e me medesimo. Scherzo. Neanche tanto.

(altro…)

InstHunt – #8
Photography
InstHunt – #8
InstHunt – #8
1 · 1