Swimming In It, danzare tra l’acqua e la plastica

The Big Bang Fair è la più grande esposizione rivolta ai giovani e dedicata a scienza, tecnologia, ingegneria e matematica del Regno Unito. Quest’anno più degli altri, la ricerca si è rivolta verso soluzioni ecosostenibili per migliorare il nostro Pianeta. Per questo motivo The Big Bang Fair ha realizzato il video Swimming In It, con l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico sul problema dell’inquinamento degli oceani legato alla massiccia presenza di plastica.

Nel video vediamo le nuotatrici inglesi Kate Shortman e Isabelle Thorpe esibirsi nella loro performance presentata ai campionati del mondo di nuoto sincronizzato, ma questa volta oltre a muoversi nell’acqua, danzano tra decine e decine di bottiglie e buste di plastica. I loro corpi intenti a creare forme leggiadre vengono continuamente ostacolati da qualche oggetto.

Share