Le animazioni d’archivio di Bill Domonkos

Le animazioni d’archivio di Bill Domonkos

Claudia Fuggetti · 2 anni fa · Art

Se per molti gli archivi sono posti noiosi, per il regista e stereoscopista di San Francisco Bill Domonkos, sono posti ricchi di idee.
Le sue gif animate fondono il passato con il presente, creando un effetto paradossale e grottesco. Lo humor nonsense diventa il protagonista di queste creazioni pazze, ricavate da varie fonti: materiale totalmente dimenticato e ormai obsoleto a livello di contenuti ed estetica, viene sdrammatizzato dall’utilizzo dell’animazione.
Come egli stesso afferma:

“I experiment by combining, altering, editing and reassembling using digital technology, special effects and animation to create a new kind of experience. I am interested in the poetics of time and space—to renew and transform materials, experiences and ideas. The extraordinary thing about cinema is its ability to suggest the ineffable—it is this elusive, dreamlike quality that informs my work.”

I lavori di Bill dimostrano che il confine tra presente e passato non è invalicabile, tutto ciò che è stato può diventare qualcosa di nuovo ed esplorare nuove soluzioni estetiche.

Le pazze animazioni delle foto d'archivio di Bill Domonkos3 | Collater.al Le pazze animazioni delle foto d'archivio di Bill Domonkos1 | Collater.al Le pazze animazioni delle foto d'archivio di Bill Domonkos2 | Collater.al Le pazze animazioni delle foto d'archivio di Bill Domonkos4 | Collater.al Le pazze animazioni delle foto d'archivio di Bill Domonkos | Collater.al Le pazze animazioni delle foto d'archivio di Bill Domonkos5 | Collater.al Le pazze animazioni delle foto d'archivio di Bill Domonkos6 | Collater.al

Le pazze animazioni delle foto d'archivio di Bill Domonkos7 | Collater.al

Le animazioni d’archivio di Bill Domonkos
Art
Le animazioni d’archivio di Bill Domonkos
Le animazioni d’archivio di Bill Domonkos
1 · 8
2 · 8
3 · 8
4 · 8
5 · 8
6 · 8
7 · 8
8 · 8
Erasure è la nuova serie provocatoria di Shawn Huckins 

Erasure è la nuova serie provocatoria di Shawn Huckins 

Claudia Fuggetti · 2 anni fa · Art

Shawn Huckins è un artista contemporaneo canadese molto interessante, di cui avevamo precedentemente parlato qui. Attraverso la sua nuova serie Erasure, Shawn ci pone davanti ad una provocatoria collezione di immagini che sembrano essere state modificate utilizzando uno strumento di gomma digitale, per rivelare lo strato vuoto, rappresentato dal pattern a scacchi sottostante. In realtà le sue opere sono dipinti acrilici meticolosamente dettagliati, ricreazioni selezionate dalla White House Art Collection.

“In an era where the internet makes everyone a publisher, and digital editing tools bestow the power to create realities out of pixels. The Erasures forces us to examine our assumptions regarding the longevity of individual influence and institutions, thus raising enormous questions concerning the fragility of legacy.”

Le cancellature assumono un significato molto forte riguardo quelle che sono state le idee e le dinamiche storiche legate al passato: l’artista si chiede se effettivamente possano essere cancellate o revisionate nel presente. Ovviamente si nascondono dei riferimenti alla situazione politica americana più recente, come egli stesso lascia intendere.

Shawn Huckins sarà protagonista di una mostra personale intitolata Fool’s Gold, che si terrà presso il nuovo spazio della Modernism Gallery a San Francisco l’11 luglio 2018.

Erasure è la nuova serie provocatoria di Shawn Huckins | Collater.al Erasure è la nuova serie provocatoria di Shawn Huckins9 | Collater.al Erasure è la nuova serie provocatoria di Shawn Huckins3 | Collater.al Erasure è la nuova serie provocatoria di Shawn Huckins1 | Collater.al Erasure è la nuova serie provocatoria di Shawn Huckins6 | Collater.al Erasure è la nuova serie provocatoria di Shawn Huckins5 | Collater.al Erasure è la nuova serie provocatoria di Shawn Huckins4 | Collater.al Erasure è la nuova serie provocatoria di Shawn Huckins2 | Collater.al

Erasure è la nuova serie provocatoria di Shawn Huckins 
Art
Erasure è la nuova serie provocatoria di Shawn Huckins 
Erasure è la nuova serie provocatoria di Shawn Huckins 
1 · 10
2 · 10
3 · 10
4 · 10
5 · 10
6 · 10
7 · 10
8 · 10
9 · 10
10 · 10
Short video for Breakfast – LeBron James a 360°, dai Lakers a Bugs Bunny

Short video for Breakfast – LeBron James a 360°, dai Lakers a Bugs Bunny

Giulia Guido · 2 anni fa · Art

Dopo le NBA Finals di quest’anno, che hanno visto vincere 4 a 0 i Golden State Warriors di Steve Kerr sui Cleveland Cavaliers, il mondo del basket è in attesa di sapere cosa sceglierà LeBron James per la prossima stagione.

Con inventiva e simpatia B/R Bleacher Report ha creato una illustrazione a 360 gradi sulle possibilità tra cui King James può scegliere, ovviamente senza tralasciare Bugs Bunny, i Monstars e Dart Fener.

Short video for Breakfast - LeBron James a 360 | Collater.al

Short video for Breakfast - LeBron James a 360 | Collater.al

Short video for Breakfast - LeBron James a 360 | Collater.al

Short video for Breakfast - LeBron James a 360 | Collater.al

Short video for Breakfast - LeBron James a 360 | Collater.al

Short video for Breakfast - LeBron James a 360 | Collater.al

Short video for Breakfast - LeBron James a 360 | Collater.al

Short video for Breakfast - LeBron James a 360 | Collater.al

 

Short video for Breakfast – LeBron James a 360°, dai Lakers a Bugs Bunny
Art
Short video for Breakfast – LeBron James a 360°, dai Lakers a Bugs Bunny
Short video for Breakfast – LeBron James a 360°, dai Lakers a Bugs Bunny
1 · 8
2 · 8
3 · 8
4 · 8
5 · 8
6 · 8
7 · 8
8 · 8
Revoluçao dos Cravos, la nuova opera di Eron in Portogallo

Revoluçao dos Cravos, la nuova opera di Eron in Portogallo

Giulia Pacciardi · 2 anni fa · Art

È durante il Festival Sete Sòis Sete Luas di Pombal, in Portogallo, che lo street artist di Rimini Eron ha firmato la sua ultima opera.
Revoluçao dos Cravos, questo il nome del nuovo wall painting, sorge su una facciata completamente bianca di un edificio senza finestre che si staglia su una piccola piazza dedicata a Fernando José Salgueiro Maia, uno degli ufficiali che diede un contributo decisivo al rovesciamo del regime dittatoriale  durante la rivoluzione dei garofani (revoluçao dos cravos), di cui il bellissimo fiore è simbolo.

L’opera, minimale e raffinata, stupisce lo spettatore con poesia e una forte carica emotiva.
Una donna anziana, affacciata ad una finestra di dimensioni reali, guarda un gruppo di colombe in volo mentre tiene accanto un vaso pieno di garofani rossi.
Le colombe, ognuna di un colore diverso, rappresentato alcuni dei valori fondamentali in cui una società civile dovrebbe credere, tra cui pace, libertà ed accoglienza.

Il murale, incredibilmente realistico, si unisce ad un filone di opere che nelle ultime settimane criticano in maniera non troppo velata l’attuale preoccupante situazione politica mondiale.

Revolucao dos Cravos, la nuova opera di Eron in Portogallo | Collater.al Revolucao dos Cravos, la nuova opera di Eron in Portogallo | Collater.al 2

Revoluçao dos Cravos, la nuova opera di Eron in Portogallo
Art
Revoluçao dos Cravos, la nuova opera di Eron in Portogallo
Revoluçao dos Cravos, la nuova opera di Eron in Portogallo
1 · 2
2 · 2
Netflix e Rainbow is the New Black per il Pride di Milano

Netflix e Rainbow is the New Black per il Pride di Milano

Giulia Guido · 2 anni fa · Art

In occasione del Pride di Milano, che si terrà il 30 giungo, il colosso dello streaming Netflix si schiera dalla parte delle coppie arcobaleno. Lo slogan di quest’ultima trovata pubblicitaria è Rainbow is the New Black, creando un simpatico gioco di parole con la serie pluripremiata Orange in the New Black.

Inoltre, le panchine, i tornelli e i muri della fermata Porta Venezia della metropolitana si tingono dei colori dell’arcobaleno.

Testimonial di questa campagna sono le coppie omosessuali, protagoniste di molte serie prodotte da Netflix.
Sui cartelloni vediamo quindi Piper e Alex di OITNB, Lito e Hernando, Nomi e Amanita di Sense 8, seguite dalla frase “non esistono”. È chiaro il riferimento alle parole del Ministro della Famiglia Lorenzo Fontana, che qualche settimana fa aveva affermati che le famiglie gay non esistono.

Rainbow is the New Black per il Pride di Milano | Collater.al Rainbow is the New Black per il Pride di Milano | Collater.al Rainbow is the New Black per il Pride di Milano | Collater.al Rainbow is the New Black per il Pride di Milano | Collater.al Rainbow is the New Black per il Pride di Milano | Collater.al Rainbow is the New Black per il Pride di Milano | Collater.al

Un post condiviso da Netflix Italia (@netflixit) in data:

Netflix e Rainbow is the New Black per il Pride di Milano
Art
Netflix e Rainbow is the New Black per il Pride di Milano
Netflix e Rainbow is the New Black per il Pride di Milano
1 · 7
2 · 7
3 · 7
4 · 7
5 · 7
6 · 7
7 · 7